OPPO Enco X2 – Recensione

Intro

L’azienda OPPO nel corso degli anni ha cercato di migliorarsi costantemente, in molti casi riuscendoci senza incidere troppo sul costo finale dei suoi dispositivi. Con le cuffie auricolari true wireless Enco X2 migliora non solo la qualità del suono rispetto alle versioni precedenti, ma si notano anche dei notevoli passi in avanti per quanto concerne le chiamate e la gestione del software interno.

Se sei alla ricerca di auricolari, ti consigliamo il nostro articolo: Migliori auricolari Bluetooth.

OPPO Enco X2 - Auricolari...

Confezione

Già dall’unboxing si è piacevolmente colpiti dalla qualità della confezione, sebbene sia compatta e senza troppi fronzoli, il materiale con cui è stata realizzata è molto robusto e anche la grafica minimal non dispiace assolutamente.

A differenza di tante altre aziende, OPPO ha deciso di posizionare le cuffiette già all’interno dell’astuccio in policarbonato che funge ovviamente anche da case di ricarica una volta riposte al suo interno.

Oltre al case e alle due cuffie auricolari wireless, OPPO inserisce nella confezione un cavo USB-C per la ricarica della custodia, a cui si aggiungono dei gommini in silicone in diverse misure per garantire una miglior personalizzazione all’interno dell’orecchio. Il cavo di ricarica è corto, quindi, si sentirà l’esigenza di utilizzarne uno compatibile, magari con qualche centimetro in più.

OPPO non ha sicuramente voluto strafare con la sua confezione, regalando un’esperienza di unboxing non esaltante, ma che mira al sodo presentando il prodotto senza troppi fronzoli.

Design

Una volta estratte le cuffie auricolari dalla confezione ci si ritrova un design tipico di un prodotto true wireless di qualità, con i gommini che prendono la scena e una forma che ricorda molto quella delle più celebri AirPods Pro di Apple. Lo stelo laterale non è estremamente lungo, ma permette di poter posizionare le cuffiette Bluetooth all’interno dell’orecchio senza alcun problema e senza necessariamente attivare i comandi touch.

Nella parte alta sono presenti anche dei microfoni che spiccano per grandezza e forma, donando all’auricolare un design suggestivo che si abbina perfettamente all’inserto in alluminio nella parte finale dell’auricolare.

Se le cuffiette in sé possono essere paragonate alla concorrenza in quanto a design, bisogna sottolineare la qualità costruttiva del case di ricarica. Questo dispositivo è estremamente compatto e grazie alla sua forma affusolata permette di inserirlo in tasca senza alcun problema. I bordi arrotondati e un rivestimento delle cornici in alluminio rendono questo case eccellente, che richiama le qualità dei top di gamma.
Il materiale con cui è realizzata la custodia è il policarbonato rigido e ciò consente di ottenere anche un’ottima resistenza ai graffi e agli urti accidentali.

OPPO difficilmente sbaglia il design dei suoi prodotti, in questo caso con le Enco X2 ha voluto porre maggiore attenzione al case piuttosto che alle cuffie.

Caratteristiche tecniche

Oltre a mostrare dei materiali di qualità, OPPO è un’azienda che non si risparmia nemmeno sull’hardware e sul software dei suoi prodotti. Come c’è all’interno di queste Enco X2 che possono stuzzicare l’attenzione degli audiofili?

Tipo di auricolare Auricolari True Wireless
Peso 4,5 g per auricolare; scatola di ricarica: 45 g
Dimensioni Auricolari: 19,7 x 16,5 x 22,5 mm; scatola di ricarica: 69,3 x 35,4 x 25,4 mm
Batteria Auricolari: 45 mAh; scatola di ricarica: 410 mAh
Durata della batteria Auricolari: fino a 5 ore di riproduzione; scatola di ricarica: fino a 20 ore di riproduzione
Tempo di ricarica Auricolari: circa 1 ora; scatola di ricarica: circa 2 ore
Bluetooth 5.2
Profili Bluetooth supportati HFP, A2DP, AVRCP, HSP
Codec audio supportati SBC, AAC, aptX, aptX Adaptive
Microfoni 2 microfoni per ogni auricolare
Controlli Tocco
Impermeabilità IP54
Accessori inclusi Auricolari, scatola di ricarica, cavo di ricarica USB-C, 3 paia di gommini per orecchie di diverse dimensioni, manuale d’uso

Dando uno sguardo alla scheda tecnica è evidente come uno dei punti di forza di queste cuffiette auricolari sia da ricercare nel loro peso, i soli 4.7 grammi per singolo auricolare testimoniano un comfort e un peso estremamente interessanti. Ma oltre al peso contenuto, gli Enco X2 mostrano anche delle ottime funzionalità, il software permette di gestire al meglio l’ANC e i comandi touch.

Ma è il driver audio particolarmente ampio che riesce a donare un suono molto preciso e potente sia a frequenze basse che a quelle che richiedono alti più dettagliati. La ricarica wireless e un Bluetooth 5.2 completano un comparto tecnico di assoluto rispetto, considerando anche che si può beneficiare di un’autonomia sufficiente e di un’impermeabilità IP54. Ci si attendeva qualcosa in più da OPPO per quanto concerne la batteria, ma è chiaro che lo scopo dell’azienda sia quello di incentivare a utilizzare la comodissima base di ricarica, che estende notevolmente l’autonomia generale.

Piu Venduto
OPPO Enco X2 - Auricolari...
5 Recensioni
OPPO Enco X2 – Auricolari…
  • [SUONO ALTA RISOLUZIONE] Certificato Hi-Res Wireless, è la garanzia…
  • [RIDUZIONE DEL RUMORE ATTIVO] Niente più distrazioni, usa la…
  • [REGISTRATORE DOLBLY ATMOS] Trasforma le tue cuffie in un registratore…

Ultimo aggiornamento 2023-02-07 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Funzionalità

L’inizializzazione delle cuffie e l’abbinamento con il proprio smartphone è molto veloce con le Enco X2, aprendo la custodia si abbineranno direttamente al proprio smartphone Android, basterà aver attivato il BT del proprio dispositivo mobile. Chi possiede un iPhone invece, dovrà necessariamente scaricare l’applicazione HeyMelody che permette di collegare il prodotto di casa OPPO a quello di Apple.

La predisposizione per i comandi touch garantisce un buon feedback a differenza dei canonici modelli TWS che sfruttano i tap per attirare le interazioni, le ENCO X2 sfruttano lo squeeze. Si dovrà, quindi, effettuare una pressione singola per avviare o fermare la musica, tanto quanto per le chiamate in uscita o in entrata. L’input è molto veloce e i comandi sempre reattivi anche durante le riproduzioni più stressanti a livello hardware.

Utilizzando l’applicazione sviluppata da OPPO si potranno controllare anche diverse funzioni delle cuffie. Il programma permette di visualizzare lo stato della carica e di personalizzare le gesture di interazione a seconda delle proprie esigenze. Su tutte spicca la funzione Golden Sound, questa permette di compensare le perdite di suono nei brani che presentano leggere distorsioni, garantendo una qualità audio notevolmente più limpida.

Il fulcro del funzionamento degli auricolari però è dato dal doppio driver SuperDBEE che riesce a dare quel qualcosa in più a chi cerca un suono ricercato.

Piu Venduto
OPPO Enco X2 - Auricolari...
5 Recensioni
OPPO Enco X2 – Auricolari…
  • [SUONO ALTA RISOLUZIONE] Certificato Hi-Res Wireless, è la garanzia…
  • [RIDUZIONE DEL RUMORE ATTIVO] Niente più distrazioni, usa la…
  • [REGISTRATORE DOLBLY ATMOS] Trasforma le tue cuffie in un registratore…

Ultimo aggiornamento 2023-02-07 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Verdetto – Pro & Contro

La valutazione oggettiva di un prodotto di questo genere passa anche attraverso l’analisi dei pro e dei contro. In molti casi un prodotto risulta ottimo per un’utenza mentre poco pratico per un’altra, ciò dipende da quelle che sono le esigenze personali. Bisogna però sottolineare come ogni prodotto presenti delle caratteristiche innegabilmente positive ed altre negative, a prescindere da quale sia il pubblico di riferimento.

Cosa ci Piace Cosa non ci Piace
ERGONOMIA PREZZO LISTINO QUASI MAI DISPONIBILE
QUALITÀ AUDIO TOUCH UN PO’ TROPPO SENSIBILE
CASE BUONO
COMODI
BUON ANC

Le OPPO Enco X2 presentano un’ergonomia eccellente sia per quanto concerne l’indossabilità vera e propria, sia per la loro capacità di gestire nel migliore dei modi applicazione, gesture e funzioni. A tale beneficio si aggiunge anche una qualità audio complessiva di ottima qualità, fornita dai due driver interni che bilanciano perfettamente un range molto ampio di frequenze.

Non bisogna dimenticare nemmeno il case di ricarica, che oggettivamente è esteticamente bello, ergonomico e capace di garantire diverse ricariche. Completano il quadro dei pro un pairing rapido e sempre affidabile.

Di contro le Enco X2 mostrano il fianco solo a una competitività molto alta sul mercato, infatti, il costo di listino non è quasi mai accessibile e bisogna investire una cifra che supera quasi sempre i 200 euro. La grande domanda è data dalla qualità indiscussa del prodotto, ma può essere un limite per chi non vuole investire un budget così rilevante.

Autonomia

Dopo una lunga prova sia con ANC attivo che con tale funzione disattivata, i riscontri sull’autonomia sono buoni, ma non sicuramente esaltanti. OPPO dichiara che le Enco X2 possono garantire fino a 6 ore per singola carica e un massimo di 20 ore sfruttando il case di ricarica. Senza attivare l’ANC tali valori sono assolutamente rispettati, ma decrescono sensibilmente attivando tale funzione.

Con l’ANC attivo si raggiungono massimo 5 ore di utilizzo continuato, sufficiente per molti, non eccellente per tanti altri. La ricarica rapida, che con cinque minuti di ricarica permette di estendere la durata ad altre due ore di ascolto è il vero punto di forza, ma è innegabile che ci si attendeva qualcosa di più. Interessante il supporto alla ricarica senza fili Qi che permette di ricaricare comodamente il case con altri dispositivi compatibili.

Per tantissimi utenti le 5 ore di autonomia con ANC attivo saranno più che sufficienti, ma tale utilizzo necessita di un case di ricarica sempre a portata di mano, poiché si sentirà l’esigenza di ricaricare gli auricolari più volte.

Comfort


Indossare le OPPO Enco X2 è molto piacevole, il peso inferiore ai 5 grammi rende gli auricolari molto leggeri e ciò influenza in modo significativo l’impiego quotidiano. Anche i gommini presenti in confezione, rigorosamente realizzati in silicone, permettono di avere un buon comfort e una discreta personalizzazione.

Ma più che nell’ergonomia legata alla forma, le Enco X2 mostrano i muscoli per quanto concerne la praticità di utilizzo. La certificazione IP54 è una buona garanzia per non avere paura di fronteggiare polvere e acqua, ma è nei sensori di prossimità che si avverte il salto in avanti rispetto ai modelli precedenti.

Sebbene non sia presente una superficie touch in cima agli auricolari wireless di OPPO, ma uno stelo con cui si potrà interagire verticalmente per cambiare volume delle tracce audio ascoltate. Per quanto possa sembrare una funzione banale, in realtà è molto più intuitiva e pratica del canonico touch che richiede comunque uno studio a priori per capire quanti siano i tocchi da effettuare per compiere una determinata azione.

Il comfort si estende anche all’applicazione dedicata, che sebbene possa risultare complessa per chi non si è mai approcciato a un software avanzato, sarà un’ancora di divertimento per tutti coloro che amano smanettare con le funzioni OPPO.

Qualità audio

OPPO si è impegnata non poco a progettare un prodotto che fosse estremamente performante dal punto di vista audio. Dando uno sguardo al sito ufficiale è evidente come la gran parte degli investimenti siano stati veicolati verso la realizzazione di cuffie auricolari qualitativamente superiori alla media. Le Enco X2 sono state realizzate in collaborazione con Dynaudio, nota azienda che da anni si impegna nel realizzare dispositivi audio di qualità.

Una delle tecnologie che rendono questo prodotto indicato anche per gli audiofili è identificabile nel Golden Sound, un sistema capace di ottimizzare nel migliore dei modi la resa acustica sulle attitudini quotidiane di chi utilizza gli auricolari. Oltre a tali elementi tecnologico le Enco X2 hanno una compatibilità eccellente anche con i codec LHDC e LDAC, tanto quanto i più comuni AAC e SBC.

Ma tutta la gestione dell’audio è concentrata al driver dinamico da 11 mm e cui si aggiunge un driver a membrana da 6 mm che riescono a sintetizzare i suoni in modo equilibrato e a garantire un range di frequenze variabili tra 20 e i 40 kHz. Si può quindi affermare che la resa complessiva è veramente ottima, la precisione dei suoni non manca e anche l’ANC si comporta molto bene anche in condizioni complesse.

Per quanto concerne i microfoni, sono presenti tre dispositivi che catturano la voce molto bene, i quali sfruttano la conduzione ossea per identificare nel modo più accurato possibile il parlato. Utilizzando l’applicazione si possono anche ridurre i rumori di fondo, condizione molto utile durante le chiamate telefoniche in cui vi è una forte presenza di vento o di rumori ambientali.

Costo


Il prezzo di listino delle OPPO Enco X2 è di 199 euro, ma attualmente il loro costo è molto più alto sugli store digitali. La grande richiesta ha reso gli auricolari di questa azienda molto desiderati e le enormi potenzialità ne giustificano anche la vendita. Reperire queste cuffie true wireless a 199 euro è sicuramente un affare, anche se il prezzo più comune a cui si possono acquistare è di 219 euro.

Sebbene l’investimento evidenzi come ci si stia avvicinando a una fascia alta più che a una fascia medio-alta è interessante valutare quali sono le caratteristiche che più interessano per effettuare o meno l’acquisto. A 199 euro sono sicuramente un’ottima soluzione, a 219 potrebbero presentarsi dei prodotti ancor più competitivi, ma dipende da quali funzioni si stanno cercando.

Piu Venduto
OPPO Enco X2 - Auricolari...
5 Recensioni
OPPO Enco X2 – Auricolari…
  • [SUONO ALTA RISOLUZIONE] Certificato Hi-Res Wireless, è la garanzia…
  • [RIDUZIONE DEL RUMORE ATTIVO] Niente più distrazioni, usa la…
  • [REGISTRATORE DOLBLY ATMOS] Trasforma le tue cuffie in un registratore…

Ultimo aggiornamento 2023-02-07 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Conclusioni

Rispetto alla generazione precedente le OPPO Enco X2 presentano dei miglioramenti notevoli, la qualità costruttiva è ottima e anche ergonomia e comparto tecnico sono in linea con il prezzo di listino.

Le tecnologie utilizzate al suo interno consentono di riprodurre suoni di qualità, sia in entrata che in uscita e le diverse collaborazioni con altre aziende hanno incrementato il livello generale in modo significativo. Sicuramente le difficoltà nel reperirle sul mercato al costo di listino pongono queste cuffiette auricolari in una condizione di stallo, ma non si può sottovalutare la presenza dell’ANC, della ricarica wireless e di una tecnologia Bluetooth 5.2; artefici reali di un ago della bilancia che può determinarle l’acquisto.