Creative Outlier Air V3 – Recensione

Intro

L’azienda Creative, con la nuova serie Outlier, prova ad offrire agli appassionati di cuffie auricolari Bluetooth un prodotto che garantisca una buona riduzione attiva del rumore e una ricarica senza fili sempre molto richiesta negli ultimi anni da chi possiede più dispositivi compatibili. Un interessante driver audio in biocellulosa e un supporto in App particolarmente curato danno vita alle Outlier Air V3, ma saranno un best buy come vengono pubblicizzate?

Se sei alla ricerca di auricolari, ti consigliamo il nostro articolo: Migliori auricolari Bluetooth.

Creative Outlier Air V3 True...

Confezione

Prima di dare uno sguardo al design e alle caratteristiche tecniche di queste cuffie auricolari senza fili è interessante dare uno sguardo all’interno della confezione. Le Creative Outlier Air V3, a differenza di tantissimi prodotti sulla stessa fascia di prezzo, presentano una confezione compatta ma estremamente resistente, infatti, il cartoncino della confezione è particolarmente resistente ed ha un’apertura veloce ed estremamente efficace.

Escludendo l’aspetto puramente costruttivo della scatola, è opportuno valorizzare il suo contenuto. La confezione offre al suo interno, oltre alle cuffie Air V3, anche il case per la ricarica, un manuale rapido e un set di gommini realizzati in silicone morbido, precisamente nelle taglie S, M ed L, la taglia M è già posizionata sulle cuffie. Oltre a questi elementi c’è anche un cavetto molto piccolo USB-C/USB-A dalla lunghezza di 24 cm, inclusi i jack USB, quindi è opportuno considerarlo molto più corto.

Design

Il primo impatto che si ha con queste cuffie auricolari è assolutamente positivo, sebbene siano molto simili al modello Outlier Air di passata generazione, garantiscono una maggiore versatilità: sia la sezione che viene applicata all’interno dell’orecchio, sia la forma più affusolata e sottile, permettono di ottenere un design molto meno invadente e più confortevole.

Per quanto esteticamente siano delle cuffiette Bluetooth in-ear che richiamano uno stile non troppo originale, la presenza di un driver audio di dimensioni importanti ne caratterizza anche la forma, leggermente allungata nella parte alta. Se le cuffie in sé non offrono spunti interessanti per il design, la loro confezione prende invece tutta la scena. La base di ricarica, sebbene garantisca un buon numero di cariche durante il giorno, è particolarmente grande, sia in larghezza che in lunghezza, risultando non proprio eccellente nella trasportabilità. Bisogna però sottolineare come l’estetica e i materiali della stessa base di ricarica siano comunque un punto di forza, considerando anche il sistema di apertura semplificato.

Caratteristiche tecniche

Le qualità tecniche di questo dispositivo si allineano a quelli che sono gli standard di questa fascia di prezzo, ma offrono un rapporto qualità-costi sicuramente eccellenti. Nello specifico si presentano con:

DIMENSIONI 3 x 1.8 x 1.2 cm Auricolari
PESO Buds 5,2g, Custodia 68,8g
AUTONOMIA BATTERIA 10 Ore Musica & 40 Ore con Custodia
TEMPO DI RICARICA Da 2 a 3 Ore
INSERTI AURICOLARI 3 S,M,L
PULSANTI Touch Control
POSIZIONAMENTO In-ear
CONNESSIONE Wireless, Bluetooth 5.2

Dando uno sguardo a quelle che sono le specifiche tecniche è evidente come queste cuffie auricolari presentino ottime potenzialità senza però eccellere in una caratteristica precisa.

Sicuramente il peso di 5.2 grammi rende perfettamente l’idea di quanto siano confortevoli nell’utilizzo quotidiano, considerando però che la base di ricarica inciderà maggiormente su tale parametro. I quattro microfoni permettono di ottenere anche delle buone chiamate, ma bisogna sottolineare che se i toni alti sono molto precisi, quelli bassi vengono a mancare leggermente quando viene attivata la cancellazione del rumore. Tale condizione è data dalla risposta in frequenza dei microfoni omnidirezionali che si attesta tra 100-10000Hz, favorendo principalmente gli alti e trascurando leggermente i bassi.

Come suggeriscono le dimensioni del prodotto, il driver audio installato è sicuramente un protagonista di queste cuffie auricolari, ben 6 mm che occupano quasi totalmente la superficie degli auricolari, rendendoli di fatto più alti degli standard di cui si è abituati. Nello specifico il driver audio è in biocellulosa e consente di ottenere una risposta di frequenza da 20-20000 Hz, testimoniando come anche i bassi in questo caso non vengano trascurati del tutto come nei microfoni.

Il Bluetooth 5.2 e una batteria dalle buone potenzialità garantiscono una certa affidabilità, che si scontra con le dimensioni del case. Quest’ultimo, per quanto incrementi l’autonomia fino a 40 ore, resta comunque il vero punto debole delle Creative Outlier Air V3.

Creative Outlier Air V3 True...
1.011 Recensioni
Creative Outlier Air V3 True…
  • Modalità Ambiente controlla la quantità di rumore che ascolti, in…
  • 40 ore di riproduzione totale – Fino a 10 ore per carica e 40 ore in…
  • Quattro microfoni totali per chiarezza in chiamata: due microfoni su…

Ultimo aggiornamento 2023-02-07 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Funzionalità

Non sempre una scheda tecnica di assoluto valore equivale anche a un comparto software di pari livello. In effetti, da Creative ci si attende sempre tanto per quanto concerne ottimizzazione dell’applicazione ufficiale e funzioni personalizzate.

La terza versione delle cuffie auricolari Air inseriscono per la prima volta un’applicazione dedicata che permette una buona personalizzazione, sia su sistemi operativi Android che iOS. Tra le funzioni più richiesti in questi anni dagli appassionati dei prodotti Creative figura l’equalizzazione, che in questo caso è stato sviluppato in modo da personalizzare quasi tutti gli aspetti dell’ascolto in cuffia. L’equalizzatore è già preimpostato per la scelta di 10 bande diverse, che garantiscono a chi ascolta sia una modifica manuale che automatizzata in base al genere di musica avviato in riproduzione.

Creative ha voluto inserire anche un’equalizzazione volta ai videogiocatori, in modo da garantire una maggiore immersività durante le sessioni di gioco.

Ma oltre all’applicazione dedicata all’equalizzazione, le Air V3 presentano un ottimo sistema di controllo del rumore e dei comandi touch particolarmente reattivi, anche per chi non è abituato a utilizzarli quotidianamente. Sicuramente non si presentano come delle caratteristiche top di gamma, ma consentono un’ottima riduzione dei suoni ambientali e un isolamento eccellente per la fascia di prezzo.

Funzione che rendono queste cuffie wireless una soluzione interessante è la simulazione surround 7.1 sfruttando al certificazione SXFI-Ready.

Creative Outlier Air V3 True...
1.011 Recensioni
Creative Outlier Air V3 True…
  • Modalità Ambiente controlla la quantità di rumore che ascolti, in…
  • 40 ore di riproduzione totale – Fino a 10 ore per carica e 40 ore in…
  • Quattro microfoni totali per chiarezza in chiamata: due microfoni su…

Ultimo aggiornamento 2023-02-07 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Verdetto – Pro & Contro

Quando il design si unisce a delle ottime prestazioni.

Cosa ci Piace Cosa non ci Piace
ESTETICA CURATA ANC
QUALITÀ DELL’AUDIO BASSI TROPPO POCO PROFONDI
FUNZIONI SMART
AUTONOMIA
PREZZO

Autonomia

Dalla scheda tecnica Creative dichiara un’autonomia di 10 ore di utilizzo per il modello Air V3 con una singola carica, fino a 40 ore sfruttando anche la custodia di ricarica. Per quanto le aziende tendono sempre ad eccedere con i valori reali, nei test effettuati si riscontrano circa 8 ore di utilizzo effettivo con la riduzione del rumore attiva e la modalità ambiente impostata su ON.

Considerando la carica interna degli auricolari Bluetooth e quella della custodia, non è difficile utilizzarle 4-5 giorni con una media di 8 ore giornaliere senza riscontrare l’esigenza di doverle mettere sotto carica.

La grande differenza con la generazione precedente è da ricercare nella ricarica senza fili, compatibile anche con la tecnologia Qi. Si potrà effettuare la carica anche con un dispositivo compatibile wireless da almeno 5W di potenza. Non vi è la ricarica veloce; quindi, è opportuno considerare dalle 2-3 ore di ricarica per portare il dispositivo da 0-100 %.

Comfort

Le Air V3 sono realizzate con dei buoni materiali che ne garantiscono un peso leggero e un ingombro mai invasivo per le orecchie. I soli 5.2 grammi influenzano notevolmente il loro comfort, garantendo un utilizzo quotidiano per tante ore senza sentire l’esigenza di doverle riporre nella custodia.

L’ergonomia c’è ed è evidente dopo qualche ora di utilizzo, ma si estende non solo alla forma e alla leggerezza, ma soprattutto alla comodità dei comandi touch. Tramite le diverse combinazioni si possono avviare le funzioni principali e rendere l’esperienza molto più veloce e gradevole. I comandi vengono percepiti in modo preciso anche grazie alla presenza di un LED luminoso che verifica periodicamente l’accoppiamento dei due auricolari e indica lo stato di ricarica.

Il comfort è dato anche dalla certificazione IPX5 che consente di contrastare con buoni risultati sia la pioggia che il sudore, impedendo che le cuffiette Bluetooth possano scivolare dall’orecchio inavvertitamente. Il peso del driver audio da 6 mm viene perfettamente bilanciato di gommini in gomma che possono essere regolati con degli elementi ausiliari presenti in confezioni. Le taglie S, M ed L dei gommini permettono una buona varietà di dimensioni.

Qualità audio

Quando si ha la necessità di scegliere un paio di cuffie auricolari senza fili, oltre alla valutazione del costo e dell’estetica, è opportuno valutare quale sia la qualità audio complessiva. Da questo punto di vista le Air V3, grazie al loro driver audio da 6 mm in biocellulosa, garantiscono una qualità sicuramente superiore alla media, considerando la fascia di prezzo. Chi non dispone di un budget rilevante può optare per questa soluzione senza sentire l’esigenza di cambiare nel breve periodo.

Per quanto appena uscite dalla scatola siano impostate di default come le Air V2, la presenza di un equalizzatore dedicato rende la personalizzazione molto più ampia. Come evidenziano le caratteristiche tecniche, nelle note alte le cuffie non mostrano alcun tentennamento, mentre su quelle basse permettono un buon risultato anche se non meraviglioso. Il microfono, come tutti i dispositivi di questa fascia di prezzo, poteva essere curato di più, ma il suono è sempre arioso e non si sentirà quella pessima sensazione di chiusura durante l’utilizzo.

L’implementazione della funzione per il surround 7.1 è però un punto di forza da non sottovalutare, soprattutto per chi ascolta la musica.

Costo

Acquistare le Creative Outlier V3 al prezzo di listino equivale a investire 69.99 euro, ma nella gran parte dei casi si possono reperire intorno ai 49.99 euro se non addirittura meno nei periodi promozionali. Considerando le funzioni a disposizione e alla qualità dei materiali è innegabile che sia un prodotto da consigliare a occhi chiusi, soprattutto per chi non ha problemi nell’utilizzare una custodia di ricarica particolarmente sovradimensionata.

Prodotti qualitativamente peggiori hanno un costo superiore e non offrono una buona qualità audio e nemmeno la riduzione dei rumori ambientali. L’equalizzatore software e la funzione di surround 7.1 valgono da sole il costo del dispositivo. Sicuramente Creative si rivolge più a un pubblico di utenti che preferisce ascoltare musica senza però soffermarsi troppo sui bassi, tanto quanto i videogiocatori che potranno usufruire di un preset dedicato al gaming.

Creative Outlier Air V3 True...
1.011 Recensioni
Creative Outlier Air V3 True…
  • Modalità Ambiente controlla la quantità di rumore che ascolti, in…
  • 40 ore di riproduzione totale – Fino a 10 ore per carica e 40 ore in…
  • Quattro microfoni totali per chiarezza in chiamata: due microfoni su…

Ultimo aggiornamento 2023-02-07 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Conclusioni

Creative con la terza generazione della serie Air ha dato vita a un netto miglioramento, senza incidere troppo sul prezzo di listino. Per quanto non possano essere considerati degli auricolari Bluetooth di assoluto livello, considerando la fascia di prezzo questi Air V3 rappresentano una soluzione eccellente per chi non vuole spendere troppo.

La presenza dell’equalizzazione software e di una buona autonomia rendono questo dispositivo utile per le attività sia di lavoro che di intrattenimento. sicuramente ci si attendeva qualcosina di più dall’ANC, ma non si può pretendere di ottenere le stesse prestazioni di un modello di fascia alta da un prodotto che costa meno di 50 euro. Peccato per il case ingombrante, ma per molti potrebbe essere il compromesso giusto per una maggiore autonomia.