FIFA 23 SSC Napoli: Licenze, Nuovi Ratings & Rosa Giocatori

Intro

Quest’anno tante squadre di Serie A hanno subito parecchi cambiamenti, dovuti soprattutto al calciomercato che ne ha modificato le rose. I club italiani sono stati parecchio attivi questa estate sia in entrata che in uscita, per cui il campionato di quest’anno presenterà un sacco di partenze e volti nuovi. Tra le squadre più attive sul mercato troviamo sicuramente il Napoli, che quindi anche su Fifa 23 si ritrova con una rosa rivoluzionata.

Con l’uscita ufficiale di FIFA 23, possiamo fare un’analisi completa di alcune delle squadre più attese nel nuovo capitolo del gioco di calcio di EA Sports. FIFA 23 è uscito il 30 settembre 2022, per cui possiamo finalmente scoprire i valori ufficiali di tutti i giocatori e delle squadre.

Tra le cessioni troviamo infatti parecchi giocatori molto forti ed ex simboli della squadra. In uscita ci sono giocatori come: Lorenzo Insigne, Kalidou Koulibaly, Fabian Ruiz, Dries Mertens, David Ospina, Andrea Petagna, Faouzi Ghoulam e Kevin Malcuit. Per quanto riguarda gli acquisti, ci sono stati molti colpi di mercato interessanti. Tra questi troviamo: Khvicha Kvaratskhelia, Kim Min Jae, Giacomo Raspadori, Tanguy Ndombele, Giovanni Simeone, Mathias Olivera, Salvatore Sirigu e Leo Ostigard. Vedremo quindi i nuovi overall di questi giocatori, in modo da capire che squadra sarà il Napoli quest’anno su FIFA 23.

A livello di licenze invece, sappiamo che il Napoli ha avuto qualche problema con EA Sport e che ha sottoscritto un accordo con i rivali di Konami. La nuova partnership strategica coinvolgerà il mondo del gaming ed il mondo sportivo. Questa scelta appare abbastanza in linea con le politiche di sponsorizzazione del club partenopeo degli ultimi anni. Vedremo quindi anche quali saranno le conseguenze a livello di licenze sul nuovo FIFA e se troveremo i giocatori di questo club su FIFA nei prossimi anni.

In questo articolo faremo una piccola analisi sul Napoli in FIFA 23, guarderemo se le licenze del club saranno presenti sul nuovo titolo di EA e daremo un’occhiata alle valutazioni ufficiali dei calciatori. Faremo anche una breve analisi della rosa per capirne i punti di forza nelle diverse modalità del nuovo gioco.

Bestseller No. 1
Sony PlayStation Classic...
6.285 Recensioni
Sony PlayStation Classic...
  • PlayStation Classic è dotato di 20 giochi precaricati tra cui, Final...
  • Questa console mini è di circa il 45% più piccolo rispetto...
  • Include due controller wired, una scheda di memoria virtuale e un cavo...
Piu VendutoBestseller No. 2
Playstation Felpe con...
693 Recensioni
Playstation Felpe con...
  • FELPA PLAYSTATION PER GAMER -- ordina subito la stilosa felpa con...
  • 100% COTONE -- le nostre felpe con cappuccio bambini e ragazzi sono...
  • DAI 7 AI 15 ANNI -- la nostra felpa PlayStation ragazzo è stata...

Ultimo aggiornamento 2022-11-24 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


Licenze del club in esclusiva Konami, cosa succede su FIFA

Per quanto riguarda le licenze del Napoli, la faccenda non è così complessa come sembra. Dal 1° luglio 2021 è nata una partnership esclusiva tra Konami e Napoli, ma questo non significa che il club sparirà da FIFA. Il club partenopeo sarà presente in FIFA 23 e nei prossimi, anche se l’accordo di licenza con la squadra non continuerà data la partnership di esclusività con l’azienda giapponese.

Konami ha annunciato di aver sottoscritto un accordo di collaborazione di lunga durata con la Società Sportiva Calcio Napoli. Come apprendiamo da Konami, questa partnership ufficiale, relativa al settore dei videogiochi a tema calcistico, avrà inizio dalla stagione 2021/22 e garantirà numerosi diritti di commercializzazione. A partire quindi dalla stagione calcistica 2022/23, la serie eFootball PES sarà l’unico gioco di simulazione calcistica in tempo reale a possedere una riproduzione autorizzata del Napoli. Konami ha inoltre comunicato che diventerà il partner ufficiale del centro sportivo del Napoli. Dal 1° luglio 2021, la struttura sarà ufficialmente denominata “SSC Napoli KONAMI Training Center” e comprenderà una nuovissima area gaming per i calciatori e gli ospiti.

Questo tipo di accordo quindi ci permette di capire che il Napoli non avrà licenze su FIFA 23. Questo deriva dal fatto che il contratto fra Konami e Napoli, è stato firmato prima della stipula della partnership fra Serie A ed EA Sports. L’azienda americana ha i diritti di tutte le squadre di Serie A che sono disponibili e non detengono esclusività con terze parti.

Per fare chiarezza precisiamo che il Napoli ed i suoi giocatori saranno presenti su FIFA 23, ma non ci saranno il logo ufficiale del club, i kit ufficiali di gara e lo stadio Diego Armando Maradona. Anche il nome del club sarà diverso, troveremo infatti l’SSC Napoli con il nome di Napoli FC e lo stemma con un asino azzurro stilizzato. Ricordiamo che non è la prima volta che il club partenopeo non ha la licenza su FIFA, è già accaduto alcune volte, l’ultima nella stagione 2011-2012.

Inoltre, finché l’accordo tra Napoli e Konami sarà di esclusività, anche nei prossimi anni non vedremo il Napoli con le licenze sui nuovi videogiochi FIFA (che si chiameranno EA Sports FC).

Ratings ufficiali aggiornati del Napoli

Ora che FIFA è uscito ufficialmente, tutti i rating sono confermati,per cui possiamo dare uno sguardo alle rose effettive di tutte le squadre presenti nel gioco. Ricordiamo che i valori dei giocatori vengono decisi dal Ratings Collective. Questo collettivo si occupa di monitorare le prestazioni dei giocatori per poi valutare ogni abilità individuale, che quindi permette di assegnare un valore a tutte le stats. In ogni caso, i ratings del Napoli sono stati finalmente svelati e possiamo analizzarli. Chiaramente EA può cambiare da un momento all’altro la valutazione di un giocatore in base alle sue prestazioni, e anche le stats sono soggette a variazioni continue.

Vediamo ora quali sono i ratings ufficiali di FIFA 23 della rosa del Napoli:

  • Alex Meret POR 78 (-1)
  • Salvatore Sirigu POR 78 (-3)
  • Nikita Contini POR 67
  • Kim Min Jae DC 79 (+2)
  • Amir Rrahmani DC 80 (+3)
  • Juan Jesus DC 76 (+2)
  • Leo Ostigard DC 73 (+2)
  • Mario Rui TS 78 (0)
  • Mathias Olivera TS 77 (+1)
  • Giovanni Di Lorenzo TD 82 (+2)
  • Alessandro Zanoli TD 69 (+5)
  • Piotr Zielinski CC 83 (+2)
  • André-Franck Zambo Anguissa CC 81 (+2)
  • Stanislav Lobotka CC 81 (+2)
  • Tanguy Ndombele CDC 79 (-3)
  • Diego Demme CDC 77 (-1)
  • Eljif Elmas COC 78 (+2)
  • Gianluca Gaetano COC 71 (+11)
  • Khvicha Kvaratskhelia AS 74 (+1)
  • Alessio Zerbin AS 72 (-3)
  • Matteo Politano AD 81 (0)
  • Hirving Lozano AD 81 (0)
  • Victor Osimhen ATT 83 (+3)
  • Giacomo Raspadori ATT 79 (+3)
  • Giovanni Simeone ATT 78 (+1)

Analisi dei Ratings per reparti

I nuovi overall dei calciatori del Napoli sono abbastanza deludenti, soprattutto in relazione all’ottimo avvio della squadra partenopea in Serie A. In difesa di EA Sports però, possiamo dire che nessuno si aspettava un rendimento così alto dei nuovi acquisti fin da subito. Le valutazioni dei giocatori del Napoli cambieranno nel corso della stagione in base alle prestazioni del club, per cui non preoccupiamoci troppo. Vedendo la rosa possiamo anche notare che ci sono stati molti upgrade, sono infatti ben 15 i giocatori che sono stati potenziati rispetto allo scorso anno. Questo fatto assume ancora più valore se consideriamo che la rosa del Napoli al momento è molto corta rispetto alle altre di Serie A.

Pubblicità
Bestseller No. 1
Scherma Schermitore Spadaccino...
2 Recensioni
Scherma Schermitore Spadaccino...
  • Il nostro Fioretto Spada Sciabola per Uomo Donna Bambini ddesign...
  • Il nostro design Spadaccino Scherma perfetto per qualsiasi schermitore...
  • Leggera, taglio classico, maniche con doppia cucitura e orlo inferiore
Bestseller No. 2
Regalo di scherma Fencer...
  • Regalo divertente per uno schermidore che ama la scherma. Regali...
  • 241 g, taglio classico, collo rinforzato con nastro in twill

Ultimo aggiornamento 2022-11-24 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


Iniziamo dalla porta, dove i giocatori più forti della rosa a livello di valutazione sono Salvatore Sirigu e Alex Meret. Questi giocatori hanno entrambi 78 e non sono quindi molto forti come estremi difensori. Entrambi hanno subito un downgrade rispetto allo scorso FIFA, quello di Sirigu è legato all’età e quello di Meret alle prestazioni.

Anche la difesa è molto meno forte dello scorso anno, anche se i dati statistici dello scorso anno dicono che il Napoli è la squadra con meno gol subiti in campionato assieme al Milan. Pesa molto la partenza di Koulibaly che aveva un rating molto alto. I difensori centrali di quest’anno anche se hanno poco di overall sembrano molto solidi, possiamo vedere l’upgrade di +2 a Kim Min Jae, un difensore molto veloce e buggato. Il più forte dei centrali è Amir Rrahmani che ottiene un ottimo +3 e diventa un DC davvero molto affidabile.

Parlando dei terzini, abbiamo piccoli upgrade sia al neoacquisto Mathias Olivera che all’ormai consacrato Giovanni Di Lorenzo. Di Lorenzo con il rating di 82 è uno dei miglior terzini destri della Serie A nel nuovo FIFA, anche Mario Rui nonostante l’overall piuttosto basso ha stats interessanti.

A centrocampo ci sono alcuni upgrade che migliorano la mediana. I +2 a Zambo Anguissa e a Stanislav Lobotka, rendono il centrocampo del Napoli molto compatto. Questi due giocatori, in particolare Anguissa, saranno buggati da usare. Utili anche gli upgrade a Eljif Elmas che ottiene un +2 e al giovane Gianluca Gaetano che riceve un fantastico +11. Piotr Zielinski con 83 è il più forte del club assieme ad Osimhen, e sarà un giocatore molto più decisivo in campo rispetto alle scorse annate.

Se diamo un’occhiata al reparto offensivo, non possiamo non storcere il naso davanti alla valutazione di Kvaratskhelia, che ha solamente 74. EA Sports in questa valutazione ha veramente toppato, tutti gli appassionati di calcio si aspettano un upgrade nel più breve tempo possibile. Le altre ali del club partenopeo hanno ricevuto piccoli cambiamenti o sono rimasti uguali, come nel caso di Matteo Politano e Hirving Lozano che conservano il loro rating di 81. Per quanto riguarda le punte, il talentuoso Victor Osimhen ottiene un upgrade di +3, che lo avvicina ancora di più al suo valore reale. Anche il “Cholito” Simeone e Giacomo Raspadori sono stati potenziati, soprattutto quest’ultimo che riceve un +3 al suo overall.

Analisi del Napoli nelle modalità di FIFA 23

Dopo aver fatto una piccola analisi della rosa, vediamo quanto saranno utili i giocatori di questo club nelle varie modalità del nuovo FIFA. Il club rispetto all’anno scorso è apparso ridimensionato quindi ci saranno alcune differenze sostanziali. Daremo un’occhiata alle principali modalità dove i calciatori sono l’elemento più importante, ovvero Ultimate Team, Carriera e Stagioni Online.

I giocatori più forti su FUT

Partiamo dalla modalità più giocata in ognuna delle ultime edizioni di FIFA, ovvero Ultimate Team. Quest’anno i calciatori del Napoli avranno minore importanza nelle gerarchie di FUT, almeno inizialmente, soprattutto per chi avrà una squadra basata sulla Serie A.

Tra i giocatori più interessanti del Napoli, il più utilizzato sarà sicuramente Victor Osimhen. La punta titolare del Napoli è un giocatore forte per il suo ruolo, veloce e molto buggato anche se ha solo 83 di overall. Ciò che lo renderà utilizzatissimo sarà la grande presenza di carte speciali che usciranno col suo nome, che lo renderanno molto utilizzato nelle squadre di Serie A.

Discorso molto simile per Giovanni Di Lorenzo, che con il suo 82 di rating sarà uno dei terzini destri più usati della Serie A. Di Lorenzo sul nuovo FUT sarà un giocatore veloce, solido, buggato e molto abile sulla fascia. Anche Mario Rui sarà molto utilizzato, soprattutto nei primi mesi di FUT, è già uscita una sua carta IF molto solida che gli permetterà di essere messo in squadra da chi non può permettersi Theo Hernandez.

Difesa

Per quanto riguarda i difensori centrali, saranno molto poco utilizzati in competitivo e nelle partite online. Il più utilizzato probabilmente sarà Kim Min Jae, la sua carta lo rende un DC velocissimo e con un buon valore di difesa, sarà anche molto buggato. Un altro giocatore che ha ricevuto un buon upgrade (+3) è Rrahmani, che però è troppo lento per FUT e quindi non sarà quasi mai utilizzato dai giocatori.

Centrocampo

Dando uno sguardo al centrocampo, la carta più forte del Napoli in questo reparto è quella di Piotr Zielinski. Questo giocatore simbolo del club azzurro ha ricevuto un upgrade di +2 che l’ha portato ad avere 83 di overall. La sua carta è quella di un calciatore molto solido e con stats equilibrate, abile in tutte le situazioni di gioco e in tutti i fondamentali, sarà un giocatore davvero buggato. Una carta invece utile nell’early game, appena creata la propria squadra di FUT è quella di Zambo Anguissa, che ha ricevuto un buon +2 al suo overall. La sua nuova carta lo rende un mediano o un CC affidabile in fase difensiva, inoltre è molto buggato nei contrasti e nei rimpalli.

Attaco

Passiamo al reparto offensivo, dove ci sono alcuni giocatori molto utili. La carta più forte dell’attacco è sicuramente quella di Victor Osimhen. Il nigeriano sarà un giocatore molto veloce, forte sotto porta e probabilmente sarà anche uno dei giocatori più buggati della Serie A. Un altro giocatore molto interessante è Hirving Lozano, una carta low cost ottima per il campionato italiano e con stats molto utili per il suo ruolo di ala destra ed esterno destro. Lozano è l’ala destra al momento più veloce della Serie A e una delle migliori sotto porta, è un giocatore buggato che può mettere in difficoltà le difese avversarie.

Il Napoli in modalità Carriera allenatore

Tutti i fan di FIFA che da anni si divertono giocando a questo titolo, conoscono bene il fascino e l’importanza della storica modalità carriera. Questa modalità ci dà la possibilità di prendere in mano il destino di un club portarlo a crescere per provare a vincere trofei e realizzare i sogni dei tifosi. Quest’anno il Napoli sarà una squadra molto interessante in modalità carriera, questo perché sono presenti moltissimi giocatori giovani e talentuosi nella rosa.

Il Napoli è una delle squadre italiane più amate dagli allenatori di FIFA, dato che ha una rosa di giocatori molto tecnici e giovani. Nel Napoli FC troveremo tantissimi giovani talenti in grado di diventare molto forti. Come ben sappiamo una rosa molto giovane ci permette di allenare i calciatori molto facilmente e di accrescerne il valore in brevissimo tempo. Chi gioca alla Modalità Carriera sa che il budget è fondamentale, il Napoli ha ottime disponibilità economiche quando inizia la carriera ed ha a disposizione circa 50 Milioni di euro. Di fatto si tratta di una solida base economica, che permette l’acquisto di almeno due ottimi giocatori.

Usare questa squadra è molto divertente, la presenza di tantissimi giovani la rende divertente da allenare. Possiamo anche decidere di vendere alcuni talenti in modo da finanziare dei colpi di mercato e ricostruire completamente la rosa in base ai giocatori che vogliamo acquistare. Uno dei principali problemi di questa squadra è la rosa molto corta. Sono infatti davvero pochi i giocatori presenti nella squadra e quindi bisogna acquistare un buon numero di calciatori fin da subito.

I migliori talenti del club partenopeo

Diamo subito un’occhiata ai giocatori più interessanti del club azzurro in ottica di potenziale e crescita effettiva nella modalità carriera. FIFA è appena uscito e quindi abbiamo la possibilità di conoscere il potenziale ufficiale di tutti i giocatori della modalità carriera. Data la grande presenza di giovani all’interno del Napoli, la maggior parte dei giocatori ha un ottimo potenziale di crescita. Vediamo subito quali sono i più interessanti.

Ora che EASports ha rivelato i calciatori di FIFA 23 Carriera possiamo analizzare le valutazioni, la crescita e il potenziale massimo di tutti i giocatori. Vediamo quindi subito quali sono i migliori giocatori per potenziale del Napoli. I due migliori giocatori per potenziale del Napoli sono Victor Osimhen (23 anni) e Khvicha Kvaratskhelia (21 anni). Osimhen parte da 83 di overall ed arriva a 89, è un giocatore davvero fortissimo per l’attacco di una squadra di modalità carriera. Il nigeriano è un attaccante completo, molto veloce, forte fisicamente e con un ottimo tiro. Il fenomenale esterno d’attacco georgiano parte da 76 di overall in modalità carriera ed arriva a 88, ha quindi 12 punti di crescita. Con il giusto allenamento questo calciatore può diventare un grande finalizzatore e assistman, che ha la possibilità di dribblare qualunque difensore e segnare splendidi gol.

Nella porta, il potenziale di Meret è stato abbassato ad 81, ha quindi solo 3 di crescita effettiva. Nel reparto difensivo sicuramente i giocatori più interessanti sono Kim Min Jae (25 anni), Mathias Olivera (24 anni)e Leo Ostigard (22 anni). I primi due sono due giocatori già forti di base e quindi con un costo del cartellino abbastanza alto, mentre l’ultimo ha un prezzo relativamente basso. Kim anche se ha 25 anni ha un una crescita di 5 che lo porta da 79 a 84, è un difensore centrale veloce. Bravo a difendere e molto buggato. Olivera ha una crescita di 6 che lo porta da 77 a 83. Facendolo diventare un terzino equilibrato ed utile in tutte le situazioni di gioco.

Ostigard invece è un giocatore low cost che parte da 73 e arriva ad 82 con 9 di crescita effettiva. Si tratta di un difensore centrale solido e forte fisicamente, se allenato in modo ottimale può diventare molto utile.

Nella mediana non ci sono giocatori con molta crescita o potenziale, ma sulla trequarti troviamo due talenti interessanti come Eljif Elmas (22 anni) e Gianluca Gaetano (21 anni). Elmas su carriera è un buon trequartista abile nel dribbling, nel passaggio e discretamente veloce con 4 stelle sia di piede debole che di mosse abilità. Ha una crescita effettiva di 7 che lo porta da 78 a un buonissimo 85 di rating, se allenato nel modo giusto può diventare quindi molto forte. Gaetano invece è un trequartista con un costo del cartellino abbastanza basso, parte da 71 di overall per arrivare a 79. Si tratta di un giocatore abile soprattutto nel tiro e nel dribbling.

In attacco oltre ai fortissimi Osimhen e Kvaratskhelia troviamo Alessio Zerbin (23 anni)e Giacomo Raspadori (22 anni) come migliori talenti. Zerbin è un’ala sinistra low cost che fa della velocità e del dribbling i suoi attributi principali, parte da 72 e arriva ad 80 di overall. Il talentuosissimo Raspadori invece è una seconda punta o trequartista molto giovane con un ottimo potenziale di crescita. Parte da 79 ed arriva a 86, con una crescita di 7, ha ottime stats e può diventare un giocatore molto forte e completo sulla trequarti.

Il Napoli in Stagioni online

Stagioni online è la modalità preferita dai fan di FIFA che amano giocare contro altri giocatori in multiplayer utilizzando le squadre con le rose ufficiali del calcio giocato. Sostanzialmente è una modalità di gioco meno veloce e meno caotica di Ultimate Team, dove i giocatori con le squadre più forti sono molto avvantaggiati. In Stagioni, la scelta della squadra prima di ogni partita è molto importante dato che in base al club che scegliamo di usare troveremo una squadra avversaria di forza simile.

Il club partenopeo è una squadra da 4 stelle e mezzo in Stagioni online e quindi non è una squadra molto competitiva. Utilizzando alcune impostazioni restrittive sul matchmaking, potremo però fare in modo di trovare avversari con squadre della stessa forza, quindi di 4 stelle e mezzo anch’esse. Se il Napoli avesse avuto 4 stelle sarebbe stata una squadra davvero molto forte in questa modalità

La squadra del Napoli è fortemente improntata all’attacco ed ha una difesa non molto affidabile. Come moduli si possono utilizzare il 4-3-3 o 4-2-3-1 con le sue varianti utilizzando come tattiche il gioco sulle fasce o la manovra veloce con gli inserimenti offensivi. La difesa è il reparto più debole, quindi bisogna stare molto attenti in fase di copertura e non esagerare con il pressing. Il portiere è uno dei punti deboli della squadra, i terzini sono abbastanza forti e affidabili. I difensori centrali sono un po’ inaffidabili, Kim è sicuramente il miglior centrale dato che è veloce e ha buoni valori difensivi, Rrahmani è forte nei contrasti ma è un po’ lento.

A centrocampo, la mediana è piuttosto solida, Lobotka, Ndombele e Anguissa sono ottimi per il 4-2-3-1 e abilissimi nel recuperare i palloni e impostare le azioni. Anguissa e Ndombele sono anche molto buggati. Sulla trequarti si può usare Raspadori o Elmas, il primo è decisamente più affidabile e utile in tutte le situazioni offensive.

L’attacco è il reparto più forte, ci sono ottime ali come Matteo Politano ed Hirving Lozano. Il messicano in particolare è un giocatore molto forte che può essere usato anche in attacco, veloce, imprevedibile e con un buon tiro. C’è anche Khvicha Kvaratskhelia, anche se il suo rating è un po’ basso, verrà sicuramente aumentato progressivamente nel corso della stagione. Infine, in attacco abbiamo tutto lo strapotere fisico di Victor Osimhen. Attaccante forte e completo, capace di unire velocità a fisico e con un tiro molto potente.