The Game Awards 2021 – Votazioni & Vincitori GOTY

Intro

Alla fine di ogni anno arriva sempre un momento di riflessione in cui bisogna trarre i risultati di tutta l’annata e capire quali sono stati i momenti più importanti e significativi durante l’anno. Questo vale anche per il mondo dei videogiochi, un universo in continua espansione, che vuole raggiungere vette sempre più alte per quanto riguarda l’intrattenimento, l’inclusività e la socialità.

Game awards sono una cerimonia annuale dedicata alla premiazione dei videogiochi che più si sono distinti durante l’anno e che hanno onorato l’industria videoludica con innovazioni e successi strepitosi.

Questa cerimonia esiste dal 2014 ed è stata creata dal giornalista videoludico Geoff Keighley, che lavorava precedentemente per Spike, network televisivo americano. I Game Awards hanno preso il posto degli Spike Video Game Awards, eventi televisivi e cerimonie che premiavano i migliori videogiochi alla fine di ogni anno, esistiti tra il 2003 e il 2013.

I videogiochi premiati nei nuovi Game Awards sono divisi in molte categorie, ognuna con una serie di titoli in nomination. Inoltre, durante questa cerimonia vengono spesso mostrate le premieres di nuovi videogiochi ed analizzati in modo approfondito molti titoli vicini all’uscita.

Tra alcuni dei premi più interessanti degli Awards, possiamo trovare il Game Of The Year, il Best Narrative ed i Games For Impact. Ma ci sono moltissime altre categorie come il Best Game Direction, il Best Audio Design o il Best Mobile Game. In questo articolo daremo un’occhiata da vicino alle categorie e ai giochi candidati a ricevere questi premi, alcuni infatti, sembrano molto interessanti e divertenti.

Bestseller No. 1
Sony PlayStation Classic...
6.285 Recensioni
Sony PlayStation Classic...
  • PlayStation Classic è dotato di 20 giochi precaricati tra cui, Final...
  • Questa console mini è di circa il 45% più piccolo rispetto...
  • Include due controller wired, una scheda di memoria virtuale e un cavo...
Piu VendutoBestseller No. 2
Playstation Felpe con...
693 Recensioni
Playstation Felpe con...
  • FELPA PLAYSTATION PER GAMER -- ordina subito la stilosa felpa con...
  • 100% COTONE -- le nostre felpe con cappuccio bambini e ragazzi sono...
  • DAI 7 AI 15 ANNI -- la nostra felpa PlayStation ragazzo è stata...

Ultimo aggiornamento 2022-11-24 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


Funzionamento Game Awards

I Game Awards di quest’anno saranno presentati a inizio dicembre, precisamente la sera di giovedì 9 dicembre al Microsoft Theater di Los Angeles. Chiaramente l’evento potrà essere visto in live streaming gratuitamente sulle più famose piattaforme di streaming e sui profili social network dell’evento.

Questo evento celebrerà tutto il mondo videoludico con premi, nuovi annunci di titoli in sviluppo, nuovi trailer e gameplay di videogiochi in uscita, molte performance musicali e tantissime sorprese. Il Game Awards 2021 purtroppo sarà un evento esclusivamente su invito, quindi non esistono biglietti acquistabili per partecipare, ma seguendo i profili social è possibile trovare dei modi per essere invitati al Microsoft Theater.

Per quanto riguarda i vincitori delle categorie, nessuno verrà informato preventivamente della vittoria, i vincitori saranno annunciati direttamente durante lo spettacolo del 9 dicembre in diretta.

Votazioni e processo di premiazione

I nominati per ogni categoria, sono scelti da una giuria composta da più di 100 addetti ai lavori, compresi tra influencergiornalistiesperti di videogiochi e di media, in base alla loro esperienza nella recensione e nel giudizio critico e capacità di valutazione dei videogiochi.

I vincitori per ogni categoria invece, vengono scelti in base ai voti che ricevono dalla giuria e dal pubblico, i voti della giuria contano per il 90% nel processo di decisione, mentre quelli dei fan il 10%. Il pubblico può votare direttamente sul sito di Game Awards o dai profili social della cerimonia, il periodo per esprimere il proprio voto ad un titolo per ogni categoria termina mercoledì 8 aprile alle ore 18:00.

I creatori di questo evento giustificano il fatto che i voti del fan valgono solo per il 10% con alcuni motivi. Principalmente affermano che molti fan potrebbero avere accesso solo ad una o due piattaforme videoludiche e quindi possano aver giocato ad una porzione molto limitata dei titoli nominati. Inoltre, dato che il voto della giuria è preponderante, i nominati non possono farsi eleggere vincitori chiedendo ai propri fan di votarli.

titoli nominati per le categorie devono essere stati pubblicati entro il 19 novembre, quindi, quelli che escono a fine novembre o a dicembre possono partecipare agli Awards dell’anno seguente.

Il processo è sviluppato in modo da tenere all’oscuro i produttori e gli sviluppatori di videogiochi delle case produttrici dei titoli. Quindi produttori e sviluppatori scoprono i nominati e i vincitori nello stesso momento in cui vengono rivelati al pubblico.

Pubblicità
Bestseller No. 1
Scherma Schermitore Spadaccino...
2 Recensioni
Scherma Schermitore Spadaccino...
  • Il nostro Fioretto Spada Sciabola per Uomo Donna Bambini ddesign...
  • Il nostro design Spadaccino Scherma perfetto per qualsiasi schermitore...
  • Leggera, taglio classico, maniche con doppia cucitura e orlo inferiore
Bestseller No. 2
Regalo di scherma Fencer...
  • Regalo divertente per uno schermidore che ama la scherma. Regali...
  • 241 g, taglio classico, collo rinforzato con nastro in twill

Ultimo aggiornamento 2022-11-24 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


Ma ora iniziamo a dare un’occhiata alle categorie più interessanti.

Candidati al Game of The Year

Il Game of The Year o GOTY è uno dei premi più importanti che un videogioco e la casa produttrice che lo ha sviluppato possono ottenere. Il titolo che si aggiudica questo premio rappresenta l’apice del gaming raggiunto in una particolare annata, solitamente viene vinto da un gioco che si dimostra particolarmente migliore degli altri sotto molti punti di vista. Solitamente, il gioco vincitore del GOTY è molto superiore alla media e riesce a portarsi a casa, oltre a questo premio anche alcuni dei premi delle altre categorie.

Possiamo vedere come esempio i GOTY delle scorse 3 annate per capire quanto può essere alto il livello raggiunto. Nel 2018 il vincitore è stato God Of War (il seguito di God Of War 3), nel 2019 il vincitore è stato Sekiro: Shadows Die Twice e nel 2020 il titolo selezionato è stato The Last of Us parte II.

Vediamo quali sono i candidati al GOTY di quest’anno:

  • Deathloop: FPS in prima persona next-gen di Arkane Lyon, pluripremiato studio che ha creato molti titoli interessanti, tra cui Dishonored. In Deathloop, vedremo le sorti di due assassini rivali intrappolati in un misterioso loop temporale sull’isola di Blackreef, condannati a vivere lo stesso giorno in eterno. Nei panni di Colt, l’unica possibilità di fuga è mettere fine al ciclo infinito assassinando otto bersagli chiave prima che il giorno ricominci. Il nostro compito è imparare da ogni ciclo, provare nuove strade, raccogliere informazioni e scoprire nuove armi e abilità. Il gioco è molto solido sotto alcuni punti di vista, come il gameplay, l’art design e la trama. Sicuramente è uno dei giochi più interessanti e intriganti usciti durante il 2021, provatelo e non ve ne pentirete.
  • It Takes Two: Platform creato appositamente per il co-op. Per giocarlo è necessario invitare un amico e collaborare al fine di superare sfide incredibili con un originale gameplay fuori dagli schemi. Giocheremo nei panni di Cody e May, una coppia di due esseri umani che un incantesimo ha trasformato in bambole. Intrappolati in un mondo fantastico e pieno di imprevedibili bizzarrie, dovremo superare insieme ogni sfida per salvare la loro relazione in pericolo. Un gioco accolto benissimo da pubblico e critica, trama profonda ed emozionante, creativo e con un design molto ben fatto.
  • Metroid Dread: Videogioco action-adventure, sviluppato da MercurySteam e Nintendo per Nintendo Switch, uscito l’8 ottobre 2021. Si tratta del sequel di Metroid Fusion, infatti inizia dopo la distruzione di SR388. Nella trama, la Federazione Galattica scopre attraverso un video proveniente dal pianeta ZDR, che i parassiti X non sono estinti come sembra, decidono così di mandare sette robot E.M.M.I. ad investigare, ma ne perdono rapidamente le tracce. A questo punto, inviano la nostra protagonista ad investigare, Samus Aran, la cui tuta energia si sta rigenerando da prima della sua vaccinazione contro gli X. Tuttavia, Samus viene attaccata sottoterra da un guerriero Chozo che la mette fuori combattimento, attivando in lei uno strano potere, privandola di quasi tutte le sue abilità e di Adam, il computer della sua navetta. La missione sarà quella di trovare un altro modo per raggiungere Hanubia, la superficie. Il gioco è stato accolto benissimo dai fan e dalla critica, il titolo è fortemente immersivo, con un design accattivante ed alti ritmi di gioco, che ci faranno rimanere attaccati allo schermo per molte ore.
  • Psychonauts 2: Platform-adventure dallo stile cinematico pieno di poteri psichici personalizzabili, missioni bizzarre e misteriosi complotti. Psychonauts 2 è in grado di mescolare sapientemente pericolo, divertimento e azione, in un viaggio nella mente di amici e nemici per sconfiggere un malvagio omicida psichico. Razputin “Raz” Aquato, è il protagonista della nostra avventura, un giovane acrobata professionista con forti poteri telepatici, ha realizzato il suo sogno di unirsi all’organizzazione internazionale di spionaggio psichico, ovvero gli Psychonauts. Ma quest’organizzazione psichica si trova nei guai. Il loro leader da quando è stato liberato dopo esser stato rapito, è tornato cambiato, inoltre, c’è una talpa nel quartier generale. Il gioco ha ricevuto recensioni estremamente positive, dovute allo sviluppo della trama, all’affascinante mondo di gioco e dagli eccezionali modelli dei personaggi e delle ambientazioni.
  • Ratchet & Clank: Rift Apart: Platform e sparatutto in terza persona sviluppato da Insomniac Games e pubblicato da Sony Interactive Entertainment per PlayStation 5 l’11 giugno 2021. Il titolo segna il debutto dell’amatissima serie di Ratchet & Clank su PS5 e racconta gli eventi successivi a Ratchet & Clank: Nexus. Dopo le imprese degli scorsi capitoli, Ratchet e Clank sono celebrati come eroi galattici nella città di Megalopolis. Durante una parata in loro onore, Clank dichiara di aver riparato il Dimensionatore, dopo gli eventi di Ratchet & Clank: Nexus, in questo modo, Ratchet ora ha la possibilità di viaggiare fra le dimensioni alla ricerca di altri Lombax come lui e magari trovare anche la sua famiglia scomparsa. Tuttavia, il dottor Nefarious, scomparso da molto tempo, attacca improvvisamente durante la parata e riesce a rubare il Dimensionatore. Negli scontri la macchina viene danneggiata, causando l’apertura casuale di diverse spaccature dimensionali. Ratchet, Clank e il dottor Nefarious finiscono per essere trasportati in un universo alternativo, in una città chiamata Nefarious City, il Dimensionatore esplode, danneggiando il tessuto dello spazio e del tempo e separando i tre e dando inizio alle avventure. Questo gioco è uno dei favoriti dai fan e dalla critica, il design caratteristico, la trama ben sviluppata e le nuove meccaniche di gioco, lo rendono molto divertente e affascinante.
  • Resident Evil Village: Survival horror in prima persona molto interessante, uscito il 7 maggio 2021, che rappresenta l’ottavo capitolo della serie principale di Resident Evil ed è il seguito di Biohazard. Ambientato qualche anno dopo gli eventi del pluripremiato Resident Evil 7: Biohazard, la vicenda inizia con Ethan Winters e sua moglie Mia che hanno appena ritrovato un po’ di tranquillità in una nuova casa, dimenticando gli orrori del passato. I due hanno avuto anche una figlia chiamata Rosemary. Proprio mentre cercano di ricostruire la loro vita insieme, la tragedia li investe nuovamente, un attacco di Chris Redfield e la sua squadra, sconvolge questo equilibrio, Mia viene uccisa, mentre Ethan e Rosemary vengono rapiti. Dopo il tragico prologo, il senso di smarrimento e abbandono si percepisce fortemente, ci troveremo spaventati e sospettosi con il dubbio di essere sempre costantemente sotto gli occhi di qualcuno o qualcosa. Nei panni di Ethan ci risveglieremo in un misterioso villaggio rumeno, con l’obbiettivo di trovare Rosemary e fuggire. Titolo già pluripremiato molto ben sviluppato e innovativo, si candida ad essere il principale candidato al GOTY, con una trama ben realizzata e un gameplay divertente e spaventoso.

Candidati al Best Game Direction

Vediamo un altro dei premi più importanti che verranno assegnati il 9 Dicembre, ovvero quello relativo alla miglior direzione generale di un videogioco.

Questo premio viene assegnato al videogioco che ha un livello di visione creativa fuori dal comune e presenta innovazioni sul punto di vista della direzione del gioco e del design sviluppato. In base a questa descrizione è facile immaginare che solitamente, come successo molte volte negli anni passati, il titolo vincitore del GOTY è quasi sempre lo stesso che si porterà a casa anche il Best Game Direction Award.

In ogni caso, vediamo quali sono i candidati, in totale 5, di cui 4 già candidati al GOTY, eccoli:

  • Deathloop: L’FPS in prima persona di Arcane Lyon, come abbiamo visto poco fa, è uno dei progetti più interessanti a livello di idee originali e design innovativo. Per questo motivo crediamo che sarà molto preso in considerazione dalla giuria in relazione a questo riconoscimento.
  • It Takes Two: Questo platform è molto innovativo dal punto di vista del gameplay e delle atmosfere che si vengono a creare nel gioco con lo sviluppo della trama. Presenta numerosi colpi di genio in determinati momenti, per cui non ci stupiamo di trovarlo tra i candidati.
  • Returnal: Questo titolo è uno sparatutto in terza persona, di genere horror psicologico con elementi roguelike, sviluppato da Housemarque e pubblicato da Sony Interactive Entertainment in esclusiva per PlayStation 5, rilasciato il 30 aprile 2021. Dopo un atterraggio d’emergenza su un pianeta alieno in continuo mutamento, la nostra protagonista Selene deve combattere con ogni mezzo per sopravvivere. Ripetutamente sconfitta, ogni volta che ciò accade è costretta a ricominciare il suo viaggio dal principio. Dovremo sfruttare le tecnologie aliene per migliorare le abilità ed ottenere oggetti utili, ma il nostro compito principale sarà quello di trovare un modo per ricevere soccorso dall’ASTRA Corporation, oltre a creare un legame con il pianeta e ricostruire la storia di Selene. Si tratta di un gioco ha molti elementi interessanti e innovativi, ma siccome non si trova tra i candidati al GOTY è molto difficile che possa ottenere questo premio.
  • Psychonauts 2: Il seguito di Psychonauts è molto interessante per tanti motivi, soprattutto per l’innovazione artistica e di design, che lo rende unico ed inimitabile. L’ambientazione e la storia, inoltre, presentano elementi ricchi di fantasia e di scelte stilistiche azzeccate, motivo per cui è uno dei migliori candidati a questo riconoscimento.
  • Ratchet & Clank: Rift Apart: L’ultimo capitolo della saga di Ratchet & Clank si distingue con il suo stile caratteristico e la capacità di lasciare a bocca aperta il giocatore con ambientazioni spettacolari e sviluppate nei minimi dettagli. Sicuramente è uno dei giochi al momento che sfrutta di più la risoluzione e le potenzialità visive della Next Gen, per cui crediamo che riceverà molti riconoscimenti, tra cui forse, anche questo.

Candidati al Best Narrative

Vediamo un altro award molto interessante della cerimonia, stiamo parlando di quello relativo alla miglior narrazione.

Questo riconoscimento viene consegnato al videogioco con lo storytelling più eccezionale e con lo sviluppo narrativo migliore. In questa categoria, i giudici devono considerare unicamente la trama e i suoi sviluppi sopra ogni altro elemento del videogioco, quindi il gioco con la storia sviluppata meglio e in modo più originale, sarà quello che otterrà il premio.

I candidati saranno nuovamente 5, di cui 3 fanno parte dei candidati per il GOTY, vediamo subito quali sono:

  • Deathloop: La trama di questo gioco ha molti spunti originali e interessanti, uno storytelling accurato e alcuni colpi di scena veramente d’impatto. Sicuramente è un titolo che può ambire ad avere questo premio, ma forse gli altri candidati hanno qualcosina in più dal punto di vista delle innovazioni narrative.
  • It Takes Two: L’innovazione dal punto di vista della cooperatività rende unico questo titolo, anche dal punto di vista della narrazione. La trama è sviluppata in modo sublime ed emozionale, con alcune idee veramente geniali. Sicuramente è uno dei titoli che meriterebbe di più di avere questo award, vedremo se i giudici saranno dello stesso parere.
  • Life Is Strange: True Colors: Avventura grafica sviluppata da Deck Nine Games e pubblicata da Square Enix il 10 settembre 2021 per moltissime piattaforme. Un nuovo capitolo della pluripremiata serie Life is Strange, con una nuova protagonista e un nuovo mistero da risolvere.
    Nei panni di Alex Chen avremo l’abilità sovrannaturale di percepire, assorbire e manipolare le emozioni più intense delle altre persone, viste dalla protagonista come delle aure colorate.
    Dopo la morte di suo fratello per un cosiddetto “incidente”, Alex deve imparare a controllare il suo potere per trovare un modo di scoprire la verità e portare alla luce alcuni segreti nascosti da troppo tempo. Il primo capitolo di Life is Strange aveva vinto questo premio nel 2015, questo sequel sembra voler ambire allo stesso premio. La trama è narrata in maniera magistrale, con un intreccio molto ben sviluppato e una serie di imprevedibili colpi di scena.
  • Marvel’s Guardians of the Galaxy: Videogioco action-adventure sviluppato da Eidos Montréal e pubblicato da Square Enix il 26 ottobre 2021. In questo videogioco di supereroi in terza persona, partiremo per una missione nel cosmo con una nuova avventura dei Guardiani della Galassia. Nei panni di Star-Lord, grazie a una capacità di comando sfrontata ma discutibile, raccoglieremo intorno a noi uno strambo equipaggio di improbabili eroi e abili combattenti. In questa storia, qualcuno ha messo in atto una serie di eventi catastrofici che porteranno ad un inevitabile disastro interplanetario, solo gli imprevedibili Guardiani possono scongiurare questa minaccia, per farlo dovranno coordinarsi bene e affrontare molte difficoltà. Molto spazio anche al lato action con pistole elementali, attacchi di gruppo e calci acrobatici. Prepariamoci ad affrontare molte sorprese, perché in questo titolo, ogni nostra azione avrà conseguenze concrete sul destino dei Guardiani e lo sviluppo della trama. Gioco molto divertente e ben strutturato, la cui trama è capace di intrattenere per ore qualsiasi videogiocatore. La possibilità di modificare le vicende del gioco attraverso le proprie scelte è una delle cose più interessanti che lo hanno portato tra i candidati al premio.
  • Psychonauts 2: Grazie alla fantasia dei produttori e del team di sviluppo, questo gioco ha una trama molto fantasiosa con alcuni colpi scena veramente folli. Inutile dire che è uno dei migliori candidati per questo premio.

Candidati al Best Art Direction

Passiamo al prossimo award, anche questo è uno dei più interessanti, stiamo parlando di quello relativo alla miglior direzione artistica.

Questo riconoscimento viene consegnato al videogioco più creativo, con lo sviluppo stilistico migliore e che ha raggiunto i migliori traguardi nel campo del design artistico e dello sviluppo delle animazioni. In questa categoria, i giudici devono considerare unicamente la grafica, le texture dei modelli e delle animazioni sopra ogni altro elemento del videogioco, quindi il gioco con il design sviluppato meglio e in modo più originale e innovativo, sarà quello che vincerà l’award.

I candidati saranno nuovamente 5, di cui 3 fanno parte dei candidati per il GOTY, vediamo subito quali sono:

  • The Artful Escape: Platform pubblicato da Annapurna Interactive il 9 settembre 2021. Alla vigilia della sua prima esibizione, il nostro protagonista e chitarrista Francis Vendetti, è combattuto tra l’eredità spirituale di una leggenda del folk defunta e le divagazioni cosmiche e filosofiche originate dalla sua immaginazione. Per scappare all’eredità musicale di suo zio, il giovane chitarrista prodigio parte per un viaggio psichedelico multidimensionale a caccia del suo inconscio e del suo io da palcoscenico, in un’avventura che spazia fra teatri dell’opera rubati, armoniosi paesaggi alieni e le immense profondità dello Stupefacosmo. Senza dubbio questo gioco merita tantissimo a livello di design, i suoi colori e ambientazioni sono uniche e mistiche allo stesso tempo.
  • Deathloop: A livello grafico e artistico, Deathloop è incredibile. Le sue animazioni sono spettacolari e l’ambientazione è una delle meno banali create negli ultimi anni.
  • Kena: Bridge of Spirits: Videogioco di azione-avventura sviluppato e pubblicato dalla Ember Lab, il 21 settembre 2021. Un’avventura d’azione con forti elementi narrativi, in grado di combinare esplorazione e combattimenti frenetici. Nei panni di Kena, il nostro compito sarà quelli di trovare e formare una squadra di spiriti affascinanti, chiamati “Rot”, migliorando le loro abilità e creando nuovi modi di manipolare l’ambiente. Questo titolo ha un design eccezionale, caratterizzato da una resa visiva degli ambienti, degli spiriti e degli animali davvero incredibile. Le animazioni sono fluide e realizzate in modo superlativo, probabilmente sarà uno dei titoli favoriti per la vittoria.
  • Psychonauts 2: Il seguito di Psychonauts ha creato un’ambientazione di gioco e di texture veramente di alto livello, inoltre, alcuni modelli dei personaggi e i loro movimenti sono fantastici e fluidi.
  • Ratchet and Clank: Rift Apart: Il mondo di Ratchet & Clank è sempre stato amato da tantissimi fan. In questo seguito, la realizzazione degli ambienti, delle animazioni e dei personaggi è veramente sublime, impossibile non restarne affascinati.

Candidati al Best Score and Music

Passiamo al prossimo award, questo è uno di quelli più particolari e sottovalutati, stiamo parlando di quello relativo al miglior punteggio e musica.

Questo award viene assegnato al titolo che presenta le musiche più curate ed evocative, oppure alle migliori canzoni originali o sottofondi con licenza. Molto spesso viene vinto dai videogiochi che sviluppano innovazioni in campo musicale all’interno dei videogiochi, oppure quelli che sfoggiano i migliori brani all’interno di alcune parti del videogame.

Anche in questo caso i candidati sono 5, di cui solamente uno fa parte dei candidati per il GOTY, vediamo subito quali sono:

  • The Artful Escape: Essendo un gioco innovativo e basato principalmente sulla musica, non potevamo non trovare questo titolo in questa categoria. Le canzoni riprodotte nel titolo sono molto interessanti e sono in grado di lasciare il segno.
  • Cyberpunk 2077: Videogioco sparatutto in prima persona di genere action-adventure e open world, uscito il 10 dicembre del 2020 e sviluppato da CD Projekt RED. In Cyberpunk, affronteremo un’avventura a mondo aperto ambientata a Night City, una megalopoli con l’ossessione del potere, della moda e delle modifiche cibernetiche. Vestiremo i panni di V, un mercenario fuorilegge alla ricerca di un macchinario in grado di conferirgli l’immortalità. Nonostante le molte critiche ricevute da questo titolo, dovute alla grande presenza di bug, ci troviamo di fronte a un videogioco vastissimo e tremendamente sottovalutato. Per quanto riguarda il reparto musicale, tantissime sono le canzoni originali con molte apparizioni di artisti di alto livello.
  • Deathloop: Questo titolo candidato al GOTY, sembra essere quello più presente tra tutte le categorie, le canzoni all’interno di questo titolo sono ottime ed azzeccate.
  • Marvel’s Guardians of the Galaxy: Come possiamo immaginare da un videogioco di supereroi, le musiche sono una parte fondamentale di questo titolo, e davvero ben scelte.
  • NieR Replicant VER.1.22474487139: Action-adventure con un alto livello di difficoltà, prequel migliorato di NieR Automata, sviluppato da Square Enix e pubblicato il 23 aprile 2021. Nei panni di un giovane guerriero, partiremo con Grimoire Weiss, uno strano tomo parlante, alla ricerca dei “Versi sigillati” per cercare di salvare sua sorella Yonah, gravemente malata di Necrografia. Questo gioco si affida molto alle atmosfere create attraverso la musica, la scelta e la creazione dei brani è superlativa, ed è uno dei migliori candidati al premio.

Candidati al Best Audio Design

Vediamo un altro award simile al precedente che fa parte della categoria dei sottovalutati, stiamo parlando di quello relativo al miglior design audio.

Questo premio viene rilasciato al titolo che presenta il miglior audio in-game e il miglior sound design. A differenza del premio precedente, la giuria non si concentrerà sulle musiche e le canzoni scelte, ma dalla qualità audio generale e degli effetti sonori all’interno del gioco.

Anche questa volta abbiamo 5 candidati, di cui 3 fanno parte dei candidati per il GOTY, vediamo subito quali sono:

  • Deathloop: Questo titolo pluricandidato ai vari premi, ha veramente un design audio ottimo e ben curato. Impressionante la cura dei dettagli per quanto riguarda gli effetti sonori delle armi e degli oggetti utilizzati nel gioco.
  • Forza Horizon 5: videogioco di simulazione di guida open world, sviluppato da Playground Games e pubblicato il 9 novembre 2021 da Xbox Game Studios in esclusiva per le piattaforme e console Microsoft. In questo titolo, partiremo per un’avventura definitiva alla guida delle nostre auto da corsa preferite. Potremo esplorare i vivaci e vasti paesaggi del Messico in continua evoluzione. Divertimento assicurato al volante con centinaia tra le migliori auto del mondo. La saga di Forza Horizon è in grado di creare giochi veramente molto dettagliati dal punto di vista del realismo. Il comparto audio è semplicemente sublime, alla guida di ciascuna delle macchine, saremo in grado di sentire la qualità dei suoni di tutti i componenti delle auto e dei terreni che attraverseremo nel nostro viaggio.
  • Ratchet & Clank: Rift Apart: Il nuovo capitolo di questa saga ha un design audio eccellente, potremo sentirlo da tutti i rumori e gli effetti di gioco, da quando raccogliamo i bolts a quando utilizziamo i gadget di Clank. Molto realistici anche i suoni delle armi e delle esplosioni durante gli scontri di gioco.
  • Resident Evil Village: L’atmosfera tetra e desolata che è in grado di creare questo titolo, si fonde in modo ottimale con i suoni cupi del villaggio e degli oggetti che andremo ad utilizzare. Anche in questo caso abbiamo davanti un candidato molto valido.
  • Returnal: Il comparto sonoro di questo gioco è molto buono, dato che i suoni dei passi, delle armi e degli oggetti sparsi nel mondo di gioco sono abbastanza realistici. Forse però ha qualcosa in meno da questo punto di vista rispetto agli altri candidati, che raggiungono un livello più alto di audio design.

Candidati al Games for Impact

Questo tipo di premio è un po’ diverso dai precedenti, il premio chiamato Games for Impact, o giochi per impatto, è dedicato ai titoli che provocano riflessioni sulla vita o hanno un messaggio importante da lanciare.

I Games for impact sono quelli che più celebrano la cultura videoludica, inducendo i giocatori che li giocano a riflettere su alcuni aspetti della nostra esistenza, e solitamente portano con loro un importante messaggio sociale da condividere. Negli anni scorsi, i titoli che hanno vinto questo premio si sono distinti per aver parlato di temi tabù come la salute mentale o i problemi sessuali e di genere.

Questi giochi solitamente sono adatti a gente con la mente aperta e a coloro che vogliono conoscere storie e punti di vista nuovi e interessanti, è ovvio dire che i titoli candidati a questo premio sono quasi sempre dei “must-play”, ovvero videogiochi che qualunque appassionato dovrebbe giocare.

Vediamo quali sono i 5 candidati, nessuno di questi giochi è stato candidato al GOTY, vediamo subito quali sono:

  • Before Your Eyes: Gioco d’avventura del 2021 sviluppato da GoodbyeWorld Games e pubblicato da Skybound Games l’8 aprile 2021. Before Your Eyes è un’avventura narrativa in prima persona, che racconta la storia del viaggio di un’anima nell’aldilà, utilizzando una forma d’interazione molto innovativa, tracciando i nostri battiti di ciglia attraverso la webcam. La storia inizia dopo la nostra morte, sulla barca di un famoso traghettatore di anime. Prima di farci accedere al regno dei morti, il traghettatore deve sapere prima la storia della nostra vita, quindi ci manderà indietro nel tempo e ci farà rivivere i nostri momenti più importanti. Questo gioco usa una tecnica d’interazione veramente originale ed unica, a questo aggiunge una trama colma di importanti riflessioni filosofiche, creando un capolavoro a livello di narrazione e riflessione.
  • Boyfriend Dungeon: videogioco indie di genere dungeon crawler dating-sim, sviluppato e pubblicato da Kitfox Games l’11 agosto del 2021. Boyfriend Dungeon è un gioco molto particolare, unico nel suo genere. In questo titolo di dating simulato, potremo “flirtare” con persone che possono trasformarsi in spade, pugnali e altre armi, con cui potremo creare un rapporto al fine di potenziarle. Un gioco molto originale e particolare, scritto incredibilmente bene. Lo scopo del titolo è mostrare la complessità delle persone e lo sviluppo delle relazioni umane, fa molto riflettere.
  • Chicory: A Colorful Tale: Videogame adventure 2D creato dallo sviluppatore indie Greg Lobanov e pubblicato da Finji il 10 giugno 2021. Un gioco top-down in un mondo ricco di personaggi vivaci, empatici e profondi. Il gameplay è basato sui poteri di pittura per esplorare, risolvere enigmi, conoscere i personaggi, e disegnare. Nonostante le apparenze, questo è un titolo profondo, catartico e sentito. Lo sviluppo della trama è reale e motivante, costruita attorno ad un gameplay in continua evoluzione, è un’opera che permette di conoscersi meglio e di migliorarsi, gioco molto consigliato e tra i favoriti per il premio.
  • Life Is Strange: True Colors: Eravamo sicuri di trovare questo titolo tra i candidati, un gioco innovativo e umano capace di far riflettere tutte le persone che lo giocano. La trama è sviluppata perfettamente, piena di scelte che cambiano il corso degli eventi e colpi di scena.
  • No Longer Home: Gioco indie punta e clicca d’avventura, sviluppato da Humble Grove studios e distribuito da Fellow Traveller. No Longer Home è un gioco il cui tema è lasciar andare la vita che abbiamo costruito, a causa di circostanze che non possiamo controllare. Il tema principale è la precarietà e l’incertezza del futuro. In questo titolo, nei panni di Bo e Ao e scopriremo i loro sogni, frustrazioni e timori. Un titolo che riflette sulla vita, la precarietà e il senso di abbandono, che ci permette di riflettere sulla società e sui valori della vita.

Candidati al Best Indie

Questo tipo di premio è uno dei più interessanti per gli appassionati di videogiochi. Il Best Indie premia il miglior gioco indie, cioè creato da sviluppatori creativi e pubblicati al di fuori del tradizionale sistema di pubblicazione dei titoli.

I titoli indie, insomma, sono quelli creati da sviluppatori indipendenti o piccole case di sviluppo molto innovative, che riescono a creare esperienze videoludiche uniche e spesso non hanno il supporto di una grande azienda di pubblicazione di videogiochi. La giuria per scegliere il vincitore di questo premio deve scegliere il titolo indipendente più creativo, significativo e sviluppato tecnicamente meglio.

Vediamo quali sono i 5 candidati, nessuno di questi giochi è stato candidato al GOTY, vediamo subito quali sono:

  • 12 Minutes: Avventura grafica, realizzato da Luis Antonio con la collaborazione della Annapurna Interactive e pubblicato il 19 agosto 2021. Thriller interattivo con minutaggio in tempo reale e un’intuitiva interfaccia drag and drop. Una serata romantica in compagnia di nostra moglie si trasforma in un incubo quando un ispettore di polizia fa irruzione in casa, accusa nostra moglie di omicidio e ci massacra di botte. A questo punto ci ritroveremo bloccati in un loop temporale di 12 minuti, condannati a rivivere lo stesso orrore all’infinito. Un gioco che mescola saggiamente tensione onirica, senso di claustrofobia e struttura frammentaria, creando un piccolo capolavoro.
  • Death’s Door: Action-adventure 3D sviluppato da Acid Nerve e pubblicato da Devolver Digital il 20 giugno 2021. Nei panni di un corvo, il nostro compito è quello di mietere le anime dei defunti. Le cose iniziano però a movimentarsi quando un’anima che dovremmo raccogliere viene rubata, e siamo costretti a inseguire il disperato ladro in un regno in cui la morte non esiste. Indie dal design squisito e dalle meccaniche di gioco divertenti e molto ingegnose, ricco di sorprese e molto divertente.
  • Inscryption: Horror deck-building video game con tratti roguelike sviluppato da Daniel Mullins Games e pubblicato da Devolver Digital il 19 ottobre 2021. Titolo originale, fondicervello e autodistruttivo. Inscryption è un’odissea fatta di cupe carte dark che fonde un roguelike deckbuilder ad enigmi stile escape-room, pieno di tratti tipici degli horror psicologici in un miscuglio di sangue e brividi. Pieno di misteri ed entità oscure, cela segreti ovunque, persino iscritti sulle carte. Titolo strepitoso e originale, uno dei migliori candidati a questo premio.
  • Kena: Bridge of Spirits: Un gioco molto ben sviluppato, stupisce la qualità del design e dei modelli dei personaggi e degli NPC. Sicuramente un gioco molto interessante, che merita di essere giocato da tutti gli amanti dei videogiochi indie. Oltre ad essere uno dei candidati più interessanti.
  • Loop Hero: RPG infinito pixel-art con elementi roguelike, sviluppato dallo studio russo Four Quarters e pubblicato da Devolver Digital, il 4 marzo 2021. Il gioco inizia in un mondo generato casualmente imprigionato in un loop fuori dal tempo da un Lich. La popolazione è nel caos e il giocatore può agire durante le avventure facendo scelte e piazzando delle carte invece di controllare direttamente un personaggio. Useremo un deck di carte mistiche in continua espansione per posizionare nemici, edifici e terreni, mentre il nostro coraggioso eroe intraprende una missione per salvare il mondo. Gioco molto originale e magnetico, capace di tenerci incollati allo schermo per ore. Le sue meccaniche sono realizzate in modo splendido e la storia è molto ben realizzata ed intrigante.

Candidati al Best Mobile Game

Questo premio è uno di quelli che interessa a tutti, dato che ormai ognuno di noi possiede uno smartphone. Il Best Mobile Game premia il miglior titolo per smartphone o tablet.

I videogiochi candidati sono tutti realizzati per piattaforme mobile, come una specie di Game Of The Year per videogiochi giocabili da smartphone. La giuria per scegliere il vincitore di questo premio deve scegliere il titolo più creativo, significativo, sviluppato tecnicamente meglio o migliore per quanto riguarda le innovazioni e le possibilità di sfruttare le caratteristiche dei dispositivi mobile.

Analizziamo i 5 candidati, essendo giochi per mobile, non sono presenti candidati al GOTY, vediamo subito quali sono:

  • Fantasian: GDR sviluppato e pubblicato da Mistwalker il 2 aprile 2021 per dispositivi iOS, attraverso l’abbonamento Apple Arcade. Nato dai creatori di Final Fantasy, questo gioco di ruolo a turni è un’avventura entusiasmante. Fantasian è un nuovo RPG con un design molto curato e con le ambientazioni create con diorama. I diorami sono ambientazioni reali create in scala ridotta, che all’interno del gioco donano un grandissimo effetto di realismo, sono più di 160 i diorami creati appositamente per il gioco. Il gioco è molto interessante e ben sviluppato, è un valido candidato a questo riconoscimento.
  • Genshin Impact: Action RPG open world e free-to-play sviluppato dalla software house cinese miHoYo, pubblicato il 28 settembre 2020 per varie piattaforme. RPG molto interessante e ben sviluppato, i vari personaggi sono caratterizzati da un elemento base tra Terra, Vento, Fulmine, Natura, Acqua, Fuoco e Gelo. Presenta un ottimo comparto musicale e di design grafico, oltre a molte meccaniche semplici e allo stesso tempo interessanti. Interessante anche la presenza del multigiocatore che rende possibile giocare con gli amici.
  • League of Legends: Wild Rift: videogioco MOBA sviluppato e pubblicato da Riot Games per dispositivi Android e iOS. Questo gioco è la versione mobile del celebre League of Legends. Chiaramente è molto semplificato rispetto alla versione PC, presentando una mappa più piccola, meno campioni e meno oggetti nel negozio, ma riesce a mantenere la sua componente competitiva. Il design grafico è molto ben sviluppato, i modelli di alcuni campioni sono anche più curati rispetto alla versione per PC, molto consigliato per gli appassionati di LoL.
  • Marvel Future Revolution: RPG open-world targato Marvel, sviluppato e pubblicato da Netmarble. Un gioco dall’impressione qualità grafica, che ci permette di personalizzare moltissimo i supereroi che andremo ad utilizzare. Il nostro compito sarà combattere insieme agli Eterni contro il potente esercito dei Devianti. Dovremo salvare il mondo da Kro, il capo delle mutazioni genetiche, che rappresenta una delle minacce più pericolose per l’umanità.
  • Pokemon Unite: videogioco MOBA free-to-play sviluppato da TiMi Studio Group e pubblicato da The Pokémon Company il 21 luglio 2021, per Nintendo Switch e piattaforme mobile. In questo titolo ci uniremo agli allenatori di tutto il mondo e visiteremo l’Isola di Heos per metterci alla prova con le Lotte Unite. In queste battaglie gli Allenatori si affrontano in squadre da cinque, la cooperazione tra i membri della squadra è la chiave per sconfiggere i Pokémon selvatici, far salire di livello il nostro Pokémon, farlo evolvere e sconfiggere la squadra avversaria. Un MOBA molto interessante e divertente, uno dei giochi favoriti a vincere questo award.

Candidati al Most Anticipated Game

Questo premio è un po’ particolare, dato che non premia un videogioco per come è stato effettivamente sviluppato, ma per il potenziale che ha nell’alzare il livello del medium del videogioco.

I videogiochi candidati sono tutti giochi che devono ancora uscire ufficialmente, come una sorta di Game Of The Year per il potenziale. La giuria per scegliere il vincitore di questo premio deve scegliere il titolo potenzialmente migliore, significativo, sviluppato tecnicamente meglio e aspettato con più eccitazione dagli appassionati di videogiochi.

Analizziamo i 5 candidati di questi giochi che usciranno nel 2022/2023, vediamo subito quali sono:

  • Elden Ring: Videogioco action RPG in sviluppo, sviluppato da FromSoftware e distribuito da Bandai Namco Entertainment, in uscita il 25 febbraio 2022. Il gioco è nato dalla collaborazione tra il game director giapponese Hidetaka Miyazaki e l’autore statunitense di fantasy George R. R. Martin, scrittore del Trono di Spade. Soulslike attesissimo con un design e una trama di altissimo spessore, già vincitore di questo premio l’anno scorso, ha delle alte probabilità di ripetersi.
  • God of War Ragnarok: Videogioco action-adventure sviluppato da Santa Monica Studio e sarà pubblicato nel 2022 da Sony Interactive Entertainment. In questo leggendario seguito di God Of War (il seguito di God of War 3), Kratos e Atreus dovranno intraprendere un viaggio mitico alla ricerca di risposte e alleati prima che sopraggiunga il Ragnarök. Man mano che la minaccia del Ragnarök si avvicinerà, i due si ritroveranno a dover scegliere tra la salvezza della loro famiglia e quella dei regni. Seguito attesissimo dalla maggior parte dei videogiocatori, ha un grandissimo potenziale a livello di trama e gameplay, inoltre, avrà un design grafico sensazionale e fortemente caratterizzato. Un altro candidato di altissimo livello.
  • Horizon Forbidden West: Action RPG, in fase di sviluppo di Guerrilla Games e pubblicato da Sony Interactive Entertainment, in uscita il 18 febbraio 2021. Il seguito di Horizon sembra un gioco molto divertente e interessante, reso speciale dal gameplay e dalla straordinaria bellezza delle creature mecha che popolano il continente. Ci uniremo ad Aloy nell’esplorazione dell’Ovest Proibito, una frontiera che nasconde nuove e misteriose minacce. Un candidato interessante, ma gli altri di questa lista sembrano di un livello leggermente superiore.
  • The Sequel to The Legend of Zelda: Breath of the Wild: Action RPG, in fase di sviluppo di Nintendo EPD, in uscita nel 2022. Sequel del fantastico Breath of the Wild, uno dei migliori giochi degli ultimi anni. Le battaglie di Link continuano in questo sequel, dove affronteremo una nuova e affascinante avventura. Titolo attesissimo dai fan Nintendo, oltre ad essere uno dei candidati più interessanti per questo award.
  • Starfield: Action RPG in fase di sviluppo di Bethesda Game Studios e Bethesda Softworks, in uscita l’11 novembre 2021. Starfield è il primo nuovo franchise da oltre venticinque anni di attività dagli acclamati autori delle serie di The Elder Scrolls e Fallout. Questo titolo ha creato attorno a se un alone di grande fascino. Quello che sappiamo è che sarà un’avventura spaziale molto realistica a livello fisico e scientifico, piena di personaggi profondi. I creatori dicono che più di un gioco è un universo vero e proprio, per cui le aspettative sono altissime, ed è quindi uno dei migliori candidati al premio.

Candidati dei restanti Awards

In questa sezione vediamo tutti i candidati dei restanti awards che non abbiamo analizzato.

Best Performance

Questo premio viene consegnato ad una persona invece che ad un titolo. Viene ricevuto alla miglior prestazione di un attore, per la sua abilità di immedesimarsi nel personaggio e la sua bravura durante la motion capture o la performance capture.

Candidati:

  • Erika Mori (interpreta Alex Chen in Life is Strange: True Colors)
  • Giancarlo Esposito (interpreta Anton Castillo in Far Cry 6)
  • Jason Kelley (interpreta Colt Vahn in Deathloop)
  • Maggie Robertson (interpreta Lady Dimitrescu in Resident Evil Village)
  • Ozioma Akagha (interpreta Julianna Blake in Deathloop)

Best Ongoing

Award destinato al titolo (non necessariamente uscito quest’anno) che riesce ad avere il miglior sviluppo nel tempo in termini di contenuti rinnovati. Ovvero nei cambiamenti che periodicamente consentono ai giocatori un’esperienza in evoluzione, sempre nuova e migliorata.

Candidati:

  • Apex Legends
  • Final Fantasy XIV Online
  • Fortnite
  • Genshin Impact
  • Call of Duty: Warzone

Best Community Support

Questo premio viene consegnato al titolo con maggior supporto della community. Il titolo che lo riceve si distingue per trasparenzaresponsabilità, inclusività dei social media e qualità delle patch.

Candidati:

  • Apex Legends
  • Destiny 2
  • Final Fantasy XIV Online
  • Fortnite
  • No Man’s Sky

Innovation in Accessibility

Questo premio viene consegnato al titolo con la maggior innovazione in accessibilità. La giuria sceglierà il vincitore valutando il software e l’hardware più innovativi, che consentono al medium di essere apprezzato da un’udienza più vasta.

Candidati:

  • Far Cry 6
  • Forza Horizon 5
  • Marvel’s Guardians of the Galaxy
  • Ratchet & Clank: Rift Apart
  • The Vale: Shadow of the Crown

Best VR/AR

Questo premio viene consegnato al miglior titolo giocabile in realtà aumentata. Premio consegnato al gioco con la miglior game experience in virtual reality.

Candidati:

  • Hitman 3
  • I Expect You To Die 2
  • Lone Echo II
  • Resident Evil 4
  • Sniper Elite VR

Best Action Game

Questo premio viene consegnato al miglior titolo di genere azione. La giuria consegnerà il premio al miglior gioco basato principalmente su meccaniche di combattimento.

Candidati:

  • Back for Blood
  • Chivalry II
  • Deathloop
  • Far Cry 6
  • Returnal

Best Action/Adventure

Questo premio viene consegnato al miglior titolo di genere azione/avventura. La giuria consegnerà il premio al miglior gioco che presenta meccaniche di combattimentoavventura e puzzle solving.

Candidati:

  • Marvel’s Guardians of the Galaxy
  • Metroid Dread
  • Psychonauts 2
  • Ratchet & Clank: Rift Apart
  • Resident Evil Village

Best Role Playing

Questo premio viene consegnato al miglior titolo RPG. La giuria consegnerà il premio al gioco che presenta la miglior personalizzazione ed evoluzione dei personaggi, il miglior intreccio e le migliori esperienze multigiocatore.

Candidati:

  • Cyberpunk 2077
  • Monster Hunter Rise
  • Scarlet Nexus
  • Shin Megami Tensei V
  • Tales of Arise

Best Fighting

Questo award viene consegnato al titolo con le migliori meccaniche di combattimento.

Candidati:

  • Demon Slayer -Kimetsu No Yaiba- The Hinokami Chronicles
  • Guilty Gear -Strive-
  • Melty Blood: Type Lumina
  • Nickelodeon All-Star Brawl
  • Virtua Fighter 5: Ultimate Showdown

Best Family

Questo award viene consegnato al titolo più appropriato per il gioco in famiglia. Il genere di questi titoli è irrilevante, vince questo premio il gioco più divertente da giocare con la famiglia.

Candidati:

  • It Takes Two
  • Mario Party Superstars
  • New Pokemon Snap
  • Super Mario 3D World + Bowser’s Fury
  • Warioware: Get It Together!

Best SIM/Strategy

Questo award viene consegnato al miglior gioco di simulazione o strategico. La giuria nello scegliere il vincitore terrà conto del realismo e delle strategie di gameplay di ogni titolo.

Candidati:

  • Age of Empires IV
  • Evil Genius 2: World Domination
  • Humankind
  • Inscryption
  • Microsoft Flight Simulator

Best Sports/Racing

Questo award viene consegnato al miglior gioco di sport o corsa, tradizionale o non tradizionale.

Candidati:

  • F1 2021
  • FIFA 22
  • Forza Horizon 5
  • Hot Wheels Unleashed
  • Riders Republic

Best Multiplayer

Questo award viene consegnato al miglior gioco multiplayer. Il titolo premiato sarà quello con il miglior gameplay e design multiplayer.

Candidati:

  • Back 4 Blood
  • Knockout City
  • It Takes Two
  • Monster Hunter Rise
  • New World
  • Valheim

Content Creator of the Year

Questo award viene consegnato allo streamer o content creator che avuto l’impatto più importante e positivo sulla community.

Candidati:

  • Dream
  • Fuslie
  • Gaules
  • Ibai
  • Grefg

Best Debut Indie

Questo award viene consegnato al miglior gioco di debutto di un nuovo studio o sviluppatore indipendente.

Candidati:

  • The Artful Escape
  • The Forgotten City
  • Kena: Bridge of Spirits
  • Sable
  • Valheim

Best Esports Game

Questo premio viene assegnato al gioco con la miglior esperienza Esports. La giuria terrà conto quindi dell’inclusività dei tornei, del supporto della community e dei contenuti degli aggiornamenti.

Candidati:

  • Call of Duty
  • Counter-Strike Global Offensive
  • DOTA 2
  • League of Legends
  • Valorant

Best Esports Athlete

Questo premio viene assegnato al miglior atleta Esports, per performance e condotta, indipendentemente dal gioco e dalla squadra.

Candidati:

  • Chris “Simp” Lehr
  • Heo “Showmaker” Su
  • Magomed “Collapse” Khalilov
  • Oleksandr “S1mple” Kostyliev
  • Tyson “Tenz” Ngo

Best Esports Team

Questo premio viene assegnato alla miglior squadra di atleti Esports, per performance e condotta.

Candidati:

  • Atlanta Faze (Call of Duty)
  • DWG KIA (League of Legends)
  • Natus Vincere (Counter-Strike)
  • Sentinels (Valorant)
  • Team Spirit (DOTA 2)

Best Esports Coach

Questo premio viene assegnato al miglior coach di atleti Esports, per performance e condotta.

Candidati:

  • Airat “Silent” Gaziev
  • Andrey “Engh” Sholokhov
  • Andrii “B1ad3” Horodenskyi
  • James “Crowder” Crowder
  • Kim “Kkoma” Jeong-Gyun

Best Esports Event

Questo premio viene assegnato al miglior evento di Esports. Vengono giudicate soprattutto la qualità dell’evento, l’esperienza dei fan partecipanti e il livello di audience.

Candidati:

  • 2021 League of Legends World Championship
  • The International 2021
  • PGL Major Stockholm 2021
  • PUBG Mobile Global Championship 2020
  • Valorant Champions Tour: Stage 2 Masters

Game Awards 2021: Vincitori e Anteprime

Finalmente abbiamo visto i Game Awards, la cerimonia annuale che ha lo scopo di premiare e rendere onore al vastissimo mondo dei videogiochi. Lo spettacolo è andato in scena nella notte tra il 9 e il 10 dicembre al Microsoft Theater di Los Angeles. Una serata molto interessante e divertente che è stata ricca di performanceospiti e sorprese.

Come sappiamo, i Game awards sono una cerimonia annuale dedicata alla premiazione dei videogiochi che più si sono distinti durante l’anno e che hanno onorato l’industria videoludica con innovazioni e successi strepitosi. Questa cerimonia esiste dal 2014 ed è stata creata dal giornalista videoludico Geoff Keighley, che lavorava precedentemente per Spike, network televisivo americano.

I Game Awards hanno preso il posto degli Spike Video Game Awards, eventi televisivi e cerimonie che premiavano i migliori videogiochi alla fine di ogni anno, esistiti tra il 2003 e il 2013.

Ora che i premi sono stati finalmente svelati, in questo articolo vedremo i vincitori di ogni premio e daremo anche un’occhiata ad alcune premieres che sono state mostrate in anteprima. Sono stati infatti annunciati alcuni giochi e DLC molto interessanti.

Vincitore del Game of the Year

Ci sembra una buona idea partire dal premio con più valore e più amato dai videogiocatori, ovvero il Game of The Year o GOTY.

Si tratta di uno dei premi più importanti in ambito videoludico, dato che oltre a premiare il gioco onorifica anche la casa produttrice che lo ha sviluppato. Il titolo che si aggiudica questo premio rappresenta l’apice del gaming raggiunto in una particolare annata, solitamente viene vinto dal gioco che si dimostra nettamente migliore degli altri sotto molti punti di vista.

Solitamente, il gioco vincitore del GOTY è molto superiore alla media e riesce a portarsi a casa, oltre a questo premio anche molti dei premi delle altre categorie, ma non quest’anno a quanto pare.

6 candidati al GOTY di quest’anno sono stati molto interessanti ed agguerriti, vediamoli e sveliamo il vincitore:

  • Deathloop
  • It Takes Two
  • Metroid Dread
  • Psychonauts 2
  • Ratchet & Clank: Rift Apart
  • Resident Evil Village

Vincitore Game of The YearIt Takes Two

Questo capolavoro di genere platform action-adventure cooperativo sviluppato da Hazelight Studios e pubblicato da Electronic Arts ha vinto questo premio con moltissimo merito.

Trattandosi di un titolo cooperativo, per giocarlo è necessario invitare un amico e collaborare al fine di superare sfide incredibili con un originale gameplay fuori dagli schemi. Intrappolati in un mondo fantastico e pieno di imprevedibili bizzarrie, dovremo superare insieme ogni sfida per salvare i due protagonisti in pericolo. Una trama profonda ed emozionante, con un design creativo molto curato, creano un gioco veramente unico nel suo genere, divenendo il titolo dell’anno.

Vincitori di tutte le categorie Game Awards

In questa sezione sveliamo i vincitori di tutte le altre categorie, molti titoli premiati sono dei giochi assolutamente da provare, e vivamente consigliati. Alcune categorie di premi possono anche premiare singole persone, eventi e squadre in base ai loro meriti in ambito videoludico. Se volete saperne di più sui vari premi e i candidati ai Game Awards, vi consigliamo di leggere il nostro articolo su questo tema.

In ogni caso, vediamo i vincitori per ogni categoria:

  • Vincitore Best Game Direction: Deathloop
  • Vincitore Best Narrative: Marvel’s Guardians of the Galaxy
  • Vincitore Best Art Direction: Deathloop
  • Vincitore Best Score and Music: NieR Replicant
  • Vincitore Best Audio Design: Forza Horizon 5
  • Vincitrice Best Performance: Maggie Robertson (interpreta Lady Dimitrescu in Resident Evil Village)
  • Vincitore Games for Impact: Life is Strange: True Colors
  • Vincitore Best Ongoing: Final Fantasy XIV Online
  • Vincitore Best Indie: Kena: Bridge of Spirits
  • Vincitore Best Mobile Game: Genshin Impact
  • Vincitore Best Community Support: Final Fantasy XIV Online
  • Vincitore Innovation in Accessibility: Forza Horizon 5
  • Vincitore Best VR / AR: Resident Evil 4
  • Vincitore Best Action Game: Returnal
  • Vincitore Best Action / Adventure: Metroid Dread
  • Vincitore Best Role Playing: Tales of Arise
  • Vincitore Best Fighting: Guilty Gear -Strive-
  • Vincitore Best Family: It Takes Two
  • Vincitore Best Sim / Strategy: Age of Empires IV
  • Vincitore Best Sports / Racing: Forza Horizon 5
  • Vincitore Best Multiplayer: It Takes Two
  • Vincitore Content Creator of the Year: Dream
  • Vincitore Best Debut Indie: Kena: Bridge of Spirits
  • Vincitore Most Anticipated Game: Elden Ring
  • Vincitore Best eSports Game: League of Legends
  • Vincitore Best eSports Athlete: Oleksandr “Simple” Kostyliev
  • Vincitore Best eSports Team: Natus Vincere (Counter Strike: GO)
  • Vincitore Best eSports Coach: Kim “KKOMA” Jeong-Gyun
  • Vincitore Best eSports Event: 2021 League of Legends World Championship

Migliori premieres e giochi presentati in anteprima

Ora che abbiamo visto i vincitori di tutte le categorie, e ci siamo fatti una bella lista di quali di questi giochi non abbiamo ancora provato, è tempo di passare alle grandi novità che sono state annunciate durante la serata.

Durante i Game Awards, nell’intervallo tra una premiazione e una performance musicale o di stand up comedy, vengono proiettate su un grande schermo alcune premieres di giochi in uscita nei prossimi anni. Le premieres sono spesso cinematics o gameplay effettivi in cui viene mostrato un gioco in produzione che deve ancora uscire.

Molti di queste anteprime, hanno svelato titoli ed espansioni molto interessanti, sebbene molti non mostrino dei gameplay effettivi, possiamo comunque farci un’idea dei nuovi giochi, è giunta l’ora di vedere quali sono i migliori giochi svelati.

Slitterhead

Partiamo dall’anteprima del nuovo gioco di Keiichiro Toyama, il creatore del primo Silent Hill, in fase di sviluppo presso il suo Bokeh Game Studio, il reparto musicale è affidato ad Akira Yamaoka. Vedendo il trailer, sembra trattarsi di un nuovo gioco horror, probabilmente con tratti action e gore.

Il trailer non presenta gameplay, ma una cinematic inquietante, con un tono ben diverso dall’amato Silent Hill. A differenza della atmosfera cupa, silenziosa e nebbiosa, Slitterhead sembra molto più rumoroso, cruento e alla luce del sole. Ci viene mostrata un’ambientazione cittadina illuminata al neon, in cui vivono alcune “persone” con sembianze umane, che possono rivelare il loro vero aspetto come terrificanti mostruosità con molti artigli, fauci e zampe bestiali.

Sembra essere molto simile come idea al bellissimo anime e manga di Kiseiju – L’ospite indesiderato. Al momento però ci sono davvero poche informazioni, anche se le nostre aspettative su questo titolo stanno crescendo.

Nightingale

Un altro gioco molto particolare è Nightingale, il primo titolo di Inflexion Games, che uscirà nel corso del 2022 per PC. Si tratterà di un FPS MMO con tratti survival e meccaniche di crafting, che sembra essere basato su un universo a piani di esistenza alternativi condivisi da più giocatori.

Ci è stato presentato un trailer molto bello dal punto di vista estetico, che ci presenta un design molto curato e un’atmosfera vittoriana fantasy e steampunk. Utilizzando personaggi dell’epoca ottocentesca, ci troveremo a esplorare scenari molto diversi e affronteremo animali, mostri e creature ostili, assieme ad altri giocatori, strutture e fortini presso cui difenderci.

Un gioco che sembra molto innovativo e divertente, ma mettendo insieme troppi elementi potrebbe correre il rischio di non avere un’identità propria, in ogni caso, ci incuriosisce molto.

Alan Wake II

Dopo oltre 10 anni di attesa da parte dei fan, il secondo capitolo di Alan Wake è stato finalmente annunciato e presentato da Remedy Entertainment. Si tratterà di un horror con la grafica più avanzata mai fatto dal team finlandese, ed uscirà nel 2023.

Nel cortissimo trailer che è stato mostrato, possiamo vedere un’atmosfera molto cupa e inquietante, da cui emerge Alan Wake, pronto ad affrontare i suoi demoni.

La mancanza del gameplay all’interno dell’anteprima non ci permette di avere molti dettagli, ma probabilmente ci troviamo di fronte a un horror, che sembra avere anche un taglio psicologico, come abbiamo potuto vedere nel primo capitolo. Il gioco sicuramente sarà molto interessante e spaventoso.

The Lord of The Rings: Gollum

Vediamo un gioco molto interessante, e attesissimo dai fan del Signore degli Anelli e del fantasy. Gollum è un gioco d’azione stealth in sviluppo da Daedalic Entertainment, al momento non è ancora stata svelata la data d’uscita.

Nel breve trailer vediamo Gollum nascosto all’interno di una grotta aggredire un nemico colpendolo da dietro. In un’altra scena si trova in una zona elevata, che aspetta l’arrivo di un gruppo di soldati.

Appena gli uomini si trovano sotto di lui, la sua trappola è pronta, e rovescia su di loro un pentolone pieno di lava bollente. Si sa molto poco di questo titolo, ma dato che il franchise è molto apprezzato e famoso, le aspettative sono altissime. Il modello del protagonista sembra fatto davvero bene, considerando che ha caratteristiche più simili al Gollum del romanzo, invece che a quello dei film.

Hellblade II Senua’s Saga

Ecco un altro nuovo capitolo molto interessante, si tratta di Hellblade 2, in sviluppo e produzione da Ninja Theory e Xbox Game Studios, al momento senza una data ufficiale d’uscita. Sicuramente arriverà su PC e Xbox Series X/S.

La prima cosa che notiamo in questa anteprima da ben 6 minuti è la potenza del nuovo motore grafico, l’Unreal Engine 5, capace di creare immagini di straordinario realismo.

La resa dell’ambientazione, delle ombre, del fuoco e dell’illuminazione è di altissimo livello, la risoluzione 4K delle immagini ci fa immergere nell’atmosfera tribale. I dettagli, le espressioni facciali del volto di Senua sono ricchissime di dettagli e hanno ottime animazioni. Impressionanti anche le fattezze e gli occhi vitrei del gigante che hanno video e immagini di altissima qualità.

Il trailer ci mostra Senua e i suoi compagni che avanzano di notte furtivamente verso un enorme creatura antropomorfa. L’atmosfera è sporca, cupa e umida, il gigante è enorme e con una guancia squarciata. Appena il gigante si è addormentato, compagni tirano fuori le armi e provano a ucciderlo.

Dopodiché, Senua si ritrova in mezzo a una fitta nebbia mentre combatte con l’essere ancora in vita che la sta inseguendo. Gli uomini della sua tribù tirano alcune lance infuocate nel tentativo di fermare la sua corsa senza successo.

A questo punto, la protagonista si ripara dietro a una barricata, che viene subito distrutta dal gigante. Il filmato termina inquadrando il volto della donna, mentre versa una lacrima.

Vediamo se questo titolo riuscirà ad essere una versione migliore rispetto al primo capitolo che è stato abbastanza deludente. In ogni caso il design grafico di questo sequel lascia veramente a bocca aperta.

Steelrising

Questo filmato è una delle migliori anteprime presentate ai Game Awards 2021. Steelrising è un GDR basato su una versione alternativa della Francia del 1789, che unisce lo stile steampunk-vittoriana alla Rivoluzione francese. In questo titolo, re Luigi XVI è un amante della tecnologia ad ingranaggi e costruttore di un esercito di automi con cui intende placare il malcontento popolare. Il titolo di Spiders sarà disponibile a Giugno 2022 per PC, PlayStation 5, Xbox Series X ed S.

Il filmato ci mostra il caos della rivoluzione e la bellezza delle ambientazioni steampunk, dove possiamo vedere il protagonista, Aegis, un automa eccezionale e guardia del corpo di Maria Antonietta. Nominato dalla regina, Aegis dovrà navigare attraverso una Parigi brulicante di macchine.

Ci ha colpito molto la bellezza dei dettagli dei costumi, ambientazioni e degli automi, l’aspetto grafico di questo titolo è curatissimo, siamo convinti che farà molto parlare di sé.

Horizon Forbidden West

L’action RPG e seguito del primo Horizon, prodotto da Guerrilla Games è in uscita il 18 febbraio 2022. Con questa anteprima abbiamo nuove immagini in 4K che ci mostrano alcune ambientazioni e creature meccaniche del gioco che potremo incontrare, sconfiggere e rendere nostre alleate.

Nel filmato possiamo vedere Aloy in vari ambienti di gioco, tra cui una foresta e una spiaggia. Visto che in questo sequel potremo esplorare anche le aree sommerse, potremo incontrare anche alcune creature acquatiche, come quella con il lungo collo illuminato di blu. In altre zone con molta vegetazione, troveremo invece, delle macchine simili a dei primati, molto agili e veloci, probabilmente con una IA molto sviluppata.

Un titolo dalla straordinaria bellezza grafica e dal gameplay dinamico, vedremo se riuscirà a superare i limiti dello scorso capitolo.

Star Wars: Eclipse

L’annuncio di questo titolo farà chiaramente impazzire tutti gli amanti di Star Wars, dato che per la prima volta ha preso forma l’immaginario della cosiddetta Alta Repubblica, un nuovo ciclo narrativo che precede la saga degli Skywalker e rappresenta il futuro della famosissima saga. Il titolo è in sviluppo presso Quantic Dreams, e uscirà probabilmente nel 2023 o 2024.

La cinematic molto ben sviluppata, ci mostra una serie di scene che rappresentano l’immaginario classico di Star Wars in cui possiamo vedere duelli con le spade laser, battaglie spaziali e città vastissime. Possiamo vedere anche l’eclissi che dà il titolo al gioco, e un rituale misterioso di una nuova specie aliena inedita.

Have a Nice Death

Questo titolo è un metroidvania 2D con caratteristiche roguelike e disegnato a mano, in sviluppo presso Magic Design Studios. Siamo certi che farà impazzire i fan di giochi come Cuphead ed Hollow Knight.

Nei panni della morte, CEO della Death Incorporated sovraccarica di lavoro, dovremo combattere contro molti nemici che ostacolano i nostri piani. I dipendenti dell’azienda si sono scatenati, scombussolando l’equilibrio delle anime. Per ristabilire l’ordine, dovremo afferrare la nostra falce e fare a pezzi chiunque si presenterà davanti a noi.

Il trailer ci mostra il design molto ispirato e ben disegnato, oltre ad alcuni sprazzi del gameplay. A giudicare dallo stile e dalla giocabilità, questo titolo sarà molto giocato e amato da tutti gli appassionati di questo genere.

Cuphead the Delicious Last Course

Per finire, vediamo un altro titolo in produzione che ha fatto impazzire i fan durante il suo annuncio ai Game Awards. Si tratta del DLC che di fatto è un piccolo seguito del primo Cuphead, platform run’n’gun dallo stile unico e inimitabile ispirato ai cartoni degli anni ’30, e sviluppato dallo Studio MDHR.

Il trailer di Cuphead: The Delicious Last Course ci mostra sia scene di gameplay sia sequenze animate in stop-motion. Questo DLC espande il gioco con una nuova isola speciale, sulla quale troveremo molti nuovi livelli e nuovi boss da combattere.

Non vediamo l’ora di provare questo gioco e rivivere le sensazioni del primo capitolo.